Settembre 28, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Talon installa membri ARS e formula forti raccomandazioni

Visualizzazioni: 2

Foto di famiglia alla fine della festa

Lunedì 12 settembre 2022 sono stati ufficialmente inaugurati i membri dell’Autorità di regolamentazione del settore sanitario (ARS), grazie a una cerimonia ufficiale presieduta dal Capo di Stato Patrice Talon al Marina Palace, alla presenza del ministro della Salute Benjamin Honkbatten.

Di cosa si tratta: Si tratta di un totale di 9 personalità riconosciute per competenza e integrità da essere ufficialmente inserite nell’Autorità di regolazione del settore sanitario (ARS) lunedì 12 settembre 2022, dal Capo dello Stato. Mercoledì 13 luglio 2022 i membri dell’Autorità di regolamentazione del settore sanitario (ARS) sono stati nominati dal Consiglio dei Ministri, con il compito di garantire la realizzazione del diritto alla salute per tutti i cittadini attraverso il miglioramento continuo della qualità delle cure. Questo, secondo il Decreto n. 2019-417 del 25 settembre 2019 che definisce i poteri, l’organizzazione e il lavoro dell’ARS. L’istituzione di tale istituto è il risultato della scelta operata dal Governo nel 2016 di diagnosticare gli squilibri del sistema sanitario al fine di avviare le necessarie riforme per correggere le principali carenze e debolezze che ne limitavano il buon funzionamento e il buon andamento. Al termine dell’inaugurazione, il Capo dello Stato ha tenuto una sessione di lavoro con l’ARS College. La sessione è stata estesa ai membri della Segreteria Esecutiva.

Cosa dicono le autorità: Il ministro della Salute Benjamin Honkpatten ha osservato nel suo intervento che la salute è una dimensione essenziale del benessere della popolazione e un fattore di sviluppo. Dopo aver elencato i numerosi organismi costituiti in questo settore, si è congratulato con i membri nominati e li ha esortati a svolgere la loro missione. “Conosco le tue capacità e le tue capacità e conosco il tuo impegno per un sistema sanitario resiliente che offra cure di alta qualità e accessibili ai nostri residenti che ne hanno più bisogno. Pertanto, non c’è dubbio che realizzerai la tua missione con efficienza, altruismo e dedizione”, sottolineando la disponibilità del Ministero della Salute a lavorare fianco a fianco con loro per affrontare le sfide del settore Secondo il presidente Patrice Talon, “La regolamentazione del settore sanitario consentirà a ogni Benin di sperare che d’ora in poi le cose saranno diverse il nostro Paese per sempre”. riforma. I membri dell’Autorità di regolamentazione del settore sanitario, Patrice Talon, hanno accolto nel mondo della salute. Vi do il benvenuto nell’arena che sostituisce il nuovo Benin, nell’arena dell’attuazione delle buone pratiche in Benin”, ha affermato, qualificando questi membri di essere pionieri nella regolamentazione del settore sanitario in Benin. Ha poi riposto la sua fiducia in questo comitato di 9 Membri per un mandato di quattro (04) anni, rinnovabile una volta.

READ  Come preparare una zuppa nutriente e salutare?

Chi sono i membri: L’Autorità di regolamentazione del settore sanitario (ARS) è presieduta da Lucien Dossou-Gbet e dai membri Delphine Kwasi Mhinto, Pakidapa Jacob M. Namboni, Marie Ipvan Suhoino, Ahulideji Boris Achille Gbagwede, David Alabini, Modube Agwe McCracken, Nicole Perrier, Mohamed Salah Ben Ammar , dal segretariato esecutivo di Richard Vinsingh Gandahu, coordinatore della cellula di monitoraggio e ispezione sulle strutture dei servizi Medicare Blaise Ivy e presidente del consiglio di sorveglianza del settore farmaceutico Natalie Megan.

D’altro canto : L’Autorità sanitaria è l’organo più alto del settore sanitario. Gode ​​di autonomia amministrativa e organizzativa. È affiliato alla Presidenza della Repubblica. Per garantire il miglioramento della qualità delle cure, l’ARS è responsabile, ai sensi dell’articolo 5 del decreto n. 417-2019 del 25 settembre 2019, di garantire l’erogazione di cure di qualità su tutto il territorio nazionale; Definire standard di qualità per il settore sanitario; Intraprendere il processo di accreditamento per medici e paramedici; Guidare il processo di certificazione per le strutture sanitarie e garantirne il follow-up; Per garantire il rispetto delle pratiche mediche e paramediche approvate; Identificazione di meccanismi per lo sviluppo e la regolamentazione della telemedicina; Rilascio del nulla osta all’esercizio dell’attività di pubblicazione e ricollocazione per i pubblici ufficiali del settore sanitario, ad eccezione dei membri del Gabinetto preposti alla salute e dei loro diretti collaboratori; Esprimere un parere sui piani per la distribuzione degli stanziamenti del bilancio statale nel settore sanitario; Seguire l’esecuzione del bilancio del Ministero della Salute e garantire il buon governo.

Assisi Agusa