Maggio 20, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Swick batte Ayertz in una gara importante e prende fiducia prima del Mondiale

Il pilota Susan-Pingual di Bowles ha vinto uno sprint in due davanti a Tone Airs, mentre Eli Esserbitt è arrivato terzo, cinque secondi dietro. L’olandese Lars van der Haar è arrivato quarto con un tempo di 19 secondi e il britannico Tom Pidcock è stato quinto con un tempo di 33 secondi. Quest’ultimo era in testa alla corsa quando ha colpito una curva all’ultimo giro, vedendo svanire le sue possibilità di vincere.

Tun Arts guida la classifica generale con 4:42 su Iserbyt e 8:36 su Michael Vanthourenhout.

Tra le donne, l’olandese Lucinda Brand ha vinto da sola, davanti alla connazionale Sherine van Annwig e Denis Bestema. La campionessa del mondo sfrutta la sua diciassettesima vittoria stagionale per scalare la classifica generale.

Sunny Kahn, primo belga e primo belga, è arrivato settimo, davanti a Marion Robert Riberol.

E Joran Wiesor ha vinto tra i candidati, davanti ai britannici Cameron Mason e Gerbine Kaipers. Thibaut Nice è tornato alla competizione dopo essere caduto nel campionato belga a Middelkerke ed è arrivato quinto.

Gli ultimi due round della X2O Cup sono fissati dopo i Campionati Mondiali, che si svolgeranno la prossima settimana negli Stati Uniti. Il round 7 si svolgerà il 6 febbraio a Lille, mentre il Brussels Cross punterà la stagione il 13 febbraio. Lawrence Swick ha vinto un buggy Flanderine ad Hamm sabato, teatro del sesto round degli otto round della X2O Cyclocross Cup. Il pilota Susan-Pingual di Bowles ha vinto uno sprint in due davanti a Tone Airs, mentre Eli Esserbitt è arrivato terzo, cinque secondi dietro. L’olandese Lars van der Haar è arrivato quarto con un tempo di 19 secondi e il britannico Tom Pidcock è stato quinto con un tempo di 33 secondi. Quest’ultimo era in testa alla corsa quando ha colpito una curva all’ultimo giro, vedendo svanire le sue possibilità di vincere.

READ  Tirreno-Adriatico – Remco Evenepoel si rammarica dell'erreur de signalisation: "Il n'y avait presque rien et personne pour nous montrer où nous devions aller"

Tun Arts guida la classifica generale con 4:42 su Iserbyt e 8:36 su Michael Vanthourenhout.

Tra le donne, l’olandese Lucinda Brand ha vinto da sola, davanti alla connazionale Sherine van Annwig e Denis Bestema. La campionessa del mondo sfrutta la sua diciassettesima vittoria stagionale per scalare la classifica generale.

Sunny Kahn, primo belga e primo belga, è arrivato settimo, davanti a Marion Robert Riberol.

E Joran Wiesor ha vinto tra i candidati, davanti ai britannici Cameron Mason e Gerbine Kaipers. Thibaut Nice è tornato alla competizione dopo essere caduto nel campionato belga a Middelkerke ed è arrivato quinto.

Gli ultimi due round della X2O Cup sono fissati dopo i Campionati Mondiali, che si svolgeranno la prossima settimana negli Stati Uniti. Il settimo round si svolgerà il 6 febbraio a Lille, mentre il Brussels Cross punteggia la stagione il 13 febbraio.