Attualità Campania EVIDENZA Scuola video

Storie di didattica a distanza, l’esperienza dell’IIS “De Filippis – Galdi”

Didattica a distanza, Alfano: “Dobbiamo insegnare ai nostri studenti a trasformare le difficoltà in opportunità”.

Cava de’ Tirreni. Abbiamo imparato a correre dietro alla dirigente scolastica Maria Alfano lungo i corridoi dei due istituti che dirige, il “De Filippis” e il “Galdi” in occasione degli Open Day e abbiamo scoperto che la sua tenacia non ha vacillato nell’affrontare questa fase emergenziale, senza precedenti.

Naturale, quindi, anche nella sua qualità di Presidente provinciale di Dirigenti scuola, chiederle di condividere con noi il suo giudizio su questa nuova realtà con la quale la scuola si è trovarta a dover fare i conti: la didattica a distanza.

“Un polo di istruzione come il Liceo “De Filippis – Galdi”, -ammette la Dirigente – improntato essenzialmente alle discipline umanistiche nei suoi 5 indirizzi, non prevedeva un uso quotidiano e sistematico delle tecnologie. Eppure insegnanti e studenti hanno lavorato e lavorano tutti i giorni per trasformare le difficoltà in opportunità e, di questo sono fiera, con buoni risultati, anche se, tuttavia, non mancano le criticità”.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi