Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA video

Stazione Cava de’ Tirreni, lavori fermi al palo. Garofalo sollecita RFI

“I lavori devono essere portati a termine in tempi brevi e la stazione fruibile a tutti”

Era il 2 agosto del 2018 quando a Palazzo di Città i rappresentanti di Rete Ferroviaria Italiana presentavano il Progetto di “Riqualificazione ed adeguamento al brand della Stazione Ferroviaria di Cava de’ Tirreni”, nell’ambito del Progetto: “Easy Station TPL miglioramento accessibilità ed O.L.”.

Nell’ambito del progetto erano previste, tra le altre cose, anche l’eliminazione delle barriere architettoniche in tutte le aree aperte al pubblico con l’istallazione di due ascensori, l’adeguamento dei marciapiedi per agevolare l’incarrozzamento; il restyling del sottopasso con abbattimento delle barriere architettoniche e l’installazione di tornelli.

Lavori che, come potete vedere dalle immagini, sono stati realizzati solo in parte.

Per quanto riguarda l’ascensore, inoltre, ancora non risulta entrato in funzione, con enorme disagio per le persone anziane o con disabilità così come i tornelli. Illuminati e segnalati, ma ancora non funzionanti. Un impianto che risulterebbe utile non solo a scoraggiare i furbetti del biglietto, ma anche a rendere più sicura l’area.

“La fruizione dei servizi deve essere consentita a tutti i cittadini”

Ne abbiamo parlato con l’assessore ai Trasporti e Politiche Sociali, Antonella Garofalo: “Sicuramente abbiamo visto un miglioramento della stazione con i lavori effettuati finora, ma i lavori devono essere portati a termine. Per questo ho sollecitato RFI, soprattutto per quanto riguarda il funzionamento degli ascensori a disposizione delle persone con disabilità e l’adeguamento dei marciapiedi per usufruire in autonomia dei servizi”.

“La fruizione dei servizi deve essere consentita a tutti i cittadini. – continua Garofalo – La stazione, inoltre, è un importante biglietto da visita per la nostra Città e deve esserne all’altezza sia in termini di estetica, ma soprattutto di efficienza e totale fruibilità”.

Lo stato dell’arte dei lavori in corso alla stazione di Cava de’ Tirreni hanno interessato anche il candidato sindaco Marcello Murolo, che in un post su fb scrive: “E se tornasse a passare un #treno, come in pochi oramai ricordano, che arrivi fino a Roma? Poi apri gli occhi, tutto svanisce ai colpi dell’annunciato (e inesistente) bus terminal o ad un infopoint per turisti praticamente inutile”.

Leggi anche: Easy Station: RFI presenta il restyling della stazione ferroviaria cavese

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi