Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Salerno video

Cava de’ Tirreni. Sosta e viabilità, Trezza contento a metà

Ieri l’incontro al Comune tra Confesercenti Cava, Metellia Servizi e l’Amministrazione

Cartellonistica informativa sulla disponibilità di posti e parcheggi a partire da settembre; variazione degli orari per il carico e scarico merci; soluzione sperimentali di assegnazione di posti a rotazione per i residenti delle aree più sature con stalli di sosta non sufficienti.

Ce l’hanno fatta alla fine i commercianti e gli esercenti, tramite le associazioni di categoria, a strappare un incontro con l’amministrazione comunale per cercare di risolvere gli annosi problemi che riguardano parcheggi e viabilità sul territorio cittadino. Le iniziative che dovrebbero essere messe in campo da qui a settembre sono diverse eppure la Confesercenti Cava, presente al tavolo di discussione, si è detta «Soddisfatta a metà».

Era stato proprio il presidente della sezione cavese dell’associazione di categoria, Aldo Trezza (nonché consigliere della Camera di Commercio di Salerno), a chiedere l’incontro che si sarebbe già dovuto tenere mercoledì e che poi è slittato a ieri pomeriggio. Al vaglio dei presenti (oltre a Trezza c’erano l’assessore alle attività produttive Annetta Altobello, l’assessore alla polizia locale Giovanni Del Vecchio e l’amministratore unico di Metellia Servizi Giovanni Muoio) le richieste di risoluzione delle problematiche relative alla sosta e viabilità, con proposte di revisione del regolamento dell’occupazione degli stalli di sosta blu da parte dei residenti nelle aree del centro cittadino per favorire la sosta dell’utenza commerciale cavese e proveniente da fuori città. Contestualmente è stata sollevata la necessità di rimodulare la cartellonistica informativa elettronica per un più proficuo utilizzo dei parcheggi e quella di anticipare l’orario del carico e scarico merci alle 8 anziché alle 9.

Per le richieste che riguardano le competenze dirette della Metellia Servizi (la partecipata che gestisce i parcheggi) – l’amministratore unico Giovanni Muoio ha garantito che si sta lavorando e che entro settembre sarà pronta la segnaletica informativa elettronica richiesta con tabelle che non solo indicheranno i parcheggi e i posti disponibili, ma anche quali sono le aree di sosta alternative libere più prossime. «Ovviamente – ha precisato Muoio – bisogna capire quali sono le reali esigenze e definire con l’amministrazione i dettagli del piano. Metellia può caricarsi di queste installazioni, già abbiamo fatto una stima dei costi (parliamo di circa 40 mila euro per i pannelli informativi e 180 mila euro per l’aggiornamento dei software necessari, poi ci sarà anche un’app), ma di certo non vogliamo fare investimenti a vuoto».

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi