Agro Nocerino Attualità Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Lavoro Politica Salerno Salute

Sindaci per la riapertura: dall’Agro e Cava lettera a De Luca

orario prolungato

I sindaci si rivolgono al governatore De Luca per la riapertura di palestre, ristoranti e centri benessere.

Ieri mattina, il sindaco di Sarno Giuseppe Canfora ha inoltrato una lettera al governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca per sollecitare la riapertura di alcune attività.

La lettera arriva all’esito di un incontro tenutosi nei giorni scorsi con i rappresentanti di categoria. Presenti anche i sindaci dei comuni dell’Agro Sarnese Nocerino e di Cava de’ Tirreni.

«Gli operatori chiedono la possibilità di poter riprendere l’attività per evitare il collasso – scrive Canfora –. Mi confermano la volontà di lavorare in piena sicurezza, secondo protocolli per mitigare il rischio di contagio».

Canfora, inoltre, ha fatto sapere che – una volta che De Luca avrò risposto – provvederà a riconvocare i rappresentanti di categoria. L’obiettivo è organizzare al meglio il servizio, nel rispetto totale delle normative vigenti.

A firmare la lettera, oltre a Canfora, anche Cosimo Ferraioli (Angri), Antonio La Mura (Sant’Egidio del Monte Albino), Paola Lanzara (Castel San Giorgio), Giorgio Marchese (Siano), Carmine Pagano (Roccapiemonte), Pietro Pentangelo (Corbara), Vincenzo Servalli (Cava de’ Tirreni), Michele Strianese (San Valentino Torio), Manlio Torquato (Nocera Inferiore), Carmela Zuottolo (San Marzano sul Sarno) Antonio Rescigno (Bracigliano), Giovanni Maria Cuofano (Nocera Superiore), Raffaele Maria De Prisco (Pagani), Cristoforo Salvati (Scafati).

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi