Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA video

Servalli sui rifiuti: “C’è la mano della Criminalità”

Servalli sullo smaltimento dei rifiuti: “Siamo costretti a rivolgerci a strutture private, ma c’è qualcosa che non va”.

Un chiaro riferimento alla criminalità organizzata, almeno è ciò che appare dall’intervista rilasciata ai microfoni di GiroPagina stamattina in relazione allo smaltimento dei rifiuti.

Da qui alla risposta sul probabile aumento in bolletta: “Quando gli impianti della filiera pubblica non funzionano i Comuni sono costretti a rivolgersi ad impianti privati – afferma il Sindaco Servalli – è un meccanismo perverso che ha alla base un approccio monopolistico da parte di queste strutture”.

Un rapporto certamente sfavorevole, a detta di Servalli che spiega in soldoni un meccanismo basato su: “Questo è il prezzo, o mi paghi, o ti tieni i rifiuti per strada e non ci rompere le scatole”.

In merito alle competenze Servalli tiene a precisare che i Comuni hanno il compito della raccolta, poi c’è la parte relativa allo smaltimento che, se in Campania ha vissuto dei piccoli passi in avanti, piccoli miglioramenti, la realtà fattuale è che impianti non ce ne sono previa l’unico riferimento: il Termovalorizzatore di Acerra. Un impianto che a febbraio sarà sottoposto a manutenzione e che quasi certamente creerà non poche problermatiche ai Comuni di riferimento.

“Mi vien da dire – commenta Servalli – mentre a Roma si discute qua si muore”. Fatto sta che il sindaco di Cava de’ Tirreni ponr l’accento su una questione spigolosa: “Se non riesco a portare il rifiuto all’interno della mia filiera e sono costretto a rivolgermi ad un privato con l’automatico aumento del costo – conclude poi il primo cittadino – Ho l’obbligo di dincerità nei confronti dei cittadini anche se utilizzerà forme politicamente scorrette. Quando si incendiano gli impianti c’è qualcosa che non va perciò, al di là delle parole, bisogna far chiarezza. C’è la mano della Criminalità Organizzata”.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi