Luglio 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sergio Gaida, l’altro di Zelensky, si prepara al peggio con i suoi residenti nel Donbass

nessun posto sicuro

Guarda come ha resistito Severodonetsk: puoi vedere che loro (i russi) non lo controllano completamente … non possono muoversi più velocemente (né) ci mettono i loro grossi cannoni e carri armatispiega il governatore.

Come altri funzionari ucraini, spera che gli alleati occidentali dell’Ucraina soddisfino “Appena possibile” Inoltre “armi a lungo raggio“.”È positivo che l’Occidente ci aiuti, ma arriva troppo tardi“, mi dispiace. Il governatore potrebbe teoricamente andare a vedere la situazione a Severodonetsk con le sue truppe,”Ma è molto rischioso“.

Infatti, “Non esiste un luogo sicuro nell’intera regione di Lugansk“Lo ammette, con l’eco delle esplosioni. Il suo giubbotto antiproiettile è pieno di scatole di cartucce e tiene un fucile semiautomatico in macchina.”Se necessario, combatterò“, Lui dice.

Nato a Severodonetsk, è stato nominato dal presidente Zelensky dopo la sua elezione nel 2019.Sono qui per aiutare le persone il più possibile“Dice di questo lavoro amministrativo in tempo di guerra di cui ha bisogno”.Conserva i suoi sentimenti per lui“.

Mi fa male vedere la mia città natale devastata“Proprio come vedere la guerra uccidere le persone che conosceva”, dice.Sono umano, ma ho seppellito tutto in profondità“.

READ  l'Occident promet des sanzioni, une réunion d'urgence du Conseil de sécurité de l'ONU a été demandée