Agro Nocerino Cronaca

Sequestro di accessori Apple contraffatti a Nocera Superiore

Sequestro di accessori Apple

Sequestro di accessori Apple contraffatti a Nocera Superiore. Le Fiamme Gialle denunciano un ventottenne di Napoli

La Guardia di Finanza ha fatto scattare un sequestro di accessori Apple contraffatti a Nocera Superiore. Nei guai un ventottenne di Napoli, titolare di un’azienda di elettronica che vendeva gli accessori tramite il proprio sito internet.

Una società che monitora il mercato per individuare casi di riproduzione illecita aveva acquistato alcuni prodotti online, accertando che si trattava di accessori contraffatti. E ha dunque fatto partire la denuncia alle Fiamme Gialle.

Il ventottenne di Napoli vendeva gli accessori a prezzi notevolmente inferiori rispetto agli standard di mercato. Nel corso di un sopralluogo nel deposito di Nocera Superiore, i finanzieri hanno rinvenuto la merce verificandone la netta differenza di qualità rispetto ai prodotti originali.

I militari della Compagnia di Nocera Inferiore hanno quindi sequestrato circa 140 articoli tra auricolari classici e wireless, cover e alimentatori. Il valore complessivo al dettaglio ammonta a oltre 5.000 euro.

L’indagato, denunciato a piede libero, ora rischia fino a 4 anni di reclusione e una pena pecuniaria che può arrivare fino a 35.000 euro. Questa è infatti la pena prevista per chi si “macchia” dei reati di contraffazione e frode in commercio.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi