fbpx
Cronaca EVIDENZA Napoli

Sequestrati 500 kg di botti illegali. Arrestato un uomo

500 kg

A Napoli, sequestrati 500 kg di botti illegali. Arrestato un uomo. A Torre del Greco sequestrati 50 kg di botti tra i più pericolosi in circolazione.

Con l’approssimarsi dei festeggiamenti di fine anno, il comando provinciale della Guardia di Finanza ha disposto una capillare intensificazione del controllo economico del territorio, con particolare riguardo ai fenomeni illeciti di produzione e commercializzazione di botti pirotecnici illegali.
In tale contesto, i finanzieri del gruppo pronto impiego Napoli hanno individuato nel comune di Arzano, un deposito, ricavato in una civile abitazione, al cui interno sono stati rinvenuti 43.600 artifizi pirotecnici per un peso complessivo di 463 chili, detenuti in totale assenza di autorizzazioni ed in violazione delle vigenti norme di prevenzione e sicurezza. Il responsabile è stato tratto in arresto e sarà giudicato per direttissima presso il tribunale di Napoli Nord.
Nell’ambito di un altro intervento, invece, i finanzieri della compagnia di Torre del Greco hanno sequestrato 50 chili di botti, rinvenuti all’interno di un garage nel centro cittadino e detenuti illecitamente per la successiva vendita, in totale assenza delle prescritte autorizzazioni. In questo secondo caso, il responsabile è stato denunciato all’autorità giudiziaria.
Alcuni fuochi d’artificio sequestrati confezionati in scatole già pronte per la minuta vendita, rientrano nella V categoria del T.U.L.P.S e sono considerati tra i più pericolosi in circolazione.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi