Agosto 14, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Scopri la seconda capsula del tempo sotto la statua della Confederazione d’America


“L’hanno trovato!”, ha twittato il governatore della Virginia Ralph Northam, una settimana dopo l’apertura della prima capsula che ha deluso gli esperti.

“Questa è probabilmente la capsula del tempo che tutti stavano cercando”, ha aggiunto, allegando al post le foto di una scatola di metallo rettangolare lunga una trentina di centimetri.

Il governatore ha detto che il fondo non si aprirà lunedì, con gli esperti che vogliono esaminarlo prima.

Una capsula del tempo è un contenitore contenente oggetti o documenti che rappresentano un’epoca particolare, destinati alle generazioni future.

Si trova sotto l’imponente piedistallo equestre del generale Robert E. Lee, il comandante dell’esercito confederato che sostenne notevolmente la schiavitù durante la guerra civile (1861-1865), aperta nel 1890 a Richmond, l’ex capitale secessionista situata in Virginia.

La statua, vista come un simbolo della schiavitù nel paese da molti americani, è stata inaugurata a settembre, sullo sfondo dell’interrogatorio dei monumenti confederati.

Una volta rimossa la statua, gli esperti hanno iniziato a cercare alla sua base una misteriosa capsula del tempo collocata lì nel 1887, che si crede contenesse tracce della Guerra Civile, come bottoni o proiettili, moneta confederata, la Bibbia, ma soprattutto un’immagine che mostra il presidente Abraham Lincoln nella sua bara, una frase cliché che è stata presentata come una bomba storica, che potrebbe causare il panico nel mercato dei collezionisti.

READ  DIRECT - Guerre en Ucraina: due milioni di rifugiati ont fui l'Ucraina depuis le début de l'invasion, le géant Shell quitte la Russie

La prima scatola era stata tirata fuori dalle tombe e poi aperta con cura dal signor Northam, ma conteneva solo tre libri e una busta di stoffa con una fotografia, tutte danneggiate dall’acqua, oltre a una moneta di origine sconosciuta.