Campania Cronaca EVIDENZA Salerno

Scafati, arrestata latitante europea

Anca Maria Murg trentenne di origini romene, latitante dal 2010

La donna era stata condannata a vent’anni di reclusione dal Tribunale di Huneodora per omicidio volontario aggravato in concorso. Nella notte del 16 settembre 2007, in una discoteca di Tâmpa, la donna discusse con un 18enne. Lo colpì con calci e pugni poi con una mazza da baseball e con un masso. Gli inflisse il colpo fatale calpestandogli il capo con il tacco della scarpa. Il ragazzo morì in ospedale due giorni dopo. La donna è stata catturata dai Carabinieri del Nucelo operativo di Napoli, dopo una lunga attività investigativa anche in collaborazione con il Servizio di Cooperazione Internazionale, adesso è in attesa per l’estradizione.

FONTE ANSA CAMPANIA

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi