Campania Cronaca Salerno

Scafati, arrestato marocchino per tentato omicidio

Tentato furto

Aveva cercato più volte di uccidere la moglie e il nipote ventenne. Scappato è stato poi rintracciato dai Carabinieri che l’hanno arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

E’ stato scoperto e arrestato in un casolare disabitato tra Scafati e Boscoreale il 44enne che aveva colpito più volte con un coltello prima la moglie poi il nipote di 20 anni. I motivi di tanta violenza sarebbero scaturiti da un diverbio familiare.

Immediatamente dopo il grave fatto, l’uomo, un marocchino con regolare permesso di soggiorno, si è dato immediatamente alla macchia.

Il fatto ha portato il GIP a emettere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere che è stata posta in essere grazie all’ausilio delle unità cinofile dei Carabinieri della Tenenza di Scafati. L’uomo è stato così scoperto all’interno di un casolare disabitato. Arrestato è stato portato al carcere di Salerno.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi