Campania Cronaca Salerno

Scafati Arancione in piazza con Libera. Carotenuto. “Lottare contro il malaffare”

Il gruppo “Scafati Arancione” parteciperà alla marcia organizzata dall’associazione “Libera”. Francesco Carotenuto (in foto): “I cittadini devono riprendersi Scafati e lottare contro il malaffare”.

Il gruppo di “Scafati Arancione” aderirà alla marcia organizzata dall’associazione Libera a Scafati per celebrare la “Giornata della memoria per le vittime della mafia” che si tiene ogni anno il 21 marzo. “Esserci è un dovere per ricordare chi è stato strappato alla vita dalla violenza delle consorterie criminali – ha detto Carotenuto – Per noi è un obbligo civile ricordare tutti. Nessuno deve dimenticarsi che a quei nomi e alle loro famiglie dobbiamo la dignità dell’Italia intera”.

Per Scafati Arancione la lotta alla mafia riguarda ognuno di noi.

“Contro la criminalità organizzata sono stati fatti passi da gigante, come dimostra lo scioglimento del Comune di Scafati per infiltrazioni camorristiche, ma la strada da percorrere è ancora lunga. La mafia e la camorra di oggi non sono più quelle delle stragi, ma è silenziosa e punta a essere imprenditoriale: dagli appalti pubblici, allo spaccio di droga e al traffico di rifiuti. Così i clan cercano di tenere politica e intere comunità sotto controllo. Bisogna lottare e ricordare chi ha lottato. Falcone, Borsellino, Imposimato, Mattarella, Dalla Chiesa e tantissimi altri devono essere un esempio per noi – ha concluso il leader di Scafati Arancione – Non si deve aver paura di denunciare e di agire da persone libere. Con la marcia del 21 marzo gli scafatesi devono riprendersi la città”.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

news-repubblic

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi