Agro Nocerino Attualità Campania eventi

Sarno Film Festival, la IX ed. dedicata al Diritto al Lavoro

Ospiti Edoardo De Angelis, Pina Turco e Pierpaolo Verga. Otto i cortometraggi finalisti

È tutto pronto per la IX edizione del Sarno Film Festival, l’evento culturale e cinematografico organizzato dall’Associazione Il Cantiere dell’Alternativa – Diritti Cinema e Cultura in collaborazione con il Comune di Sarno.

La Kermesse si svolgerà a Sarno sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre, per la prima volta nel Teatro Comunale Luigi De Lise di Sarno.

Il 30 novembre alle ore 20.00 la manifestazione si aprirà con la proiezione del film Yuli – Danza e Libertà della regista Icíar Bollain, sulla vita del ballerino cubano Carlos Acosta. La serata sarà dedicata alla ballerina Alicia Alonso, scomparsa all’età di 98 anni proprio il 17 ottobre 2019, giorno in cui il film è uscito nelle sale italiane.

Il 1 dicembre invece si comincia alle 18.00, stessa location, con ospiti importanti del panorama cinematografico italiano.

Ad aprire la kermesse saranno il pluripremiato regista e sceneggiatore Edoardo De Angelis, la bravissima attrice Pina Turco ed il produttore Pierpaolo Verga (regista, protagonista e produttore del film “Il Vizio della Speranza”, “Premio del pubblico Bnl” alla 13a edizione della Festa del Cinema di Roma, Premio come Miglior Regista e Migliore Attrice Protagonista al 31° Tokyo International Film Festival, proposto tra i cinque film Miglior Film Straniero della 92^ edizione dei Premi Oscar 2020), che risponderanno alle domande e curiosità di giornalisti e pubblico sulle difficoltà di fare cinema in Italia oggi.

A seguire l’attesissimo SFFcorti2019, il concorso di cortometraggi sui diritti costituzionali, che quest’anno tratta il tema del diritto al lavoro (art. 4 Cost.).

8 i corti finalisti in gara, 6 italiani e due stranieri, che saranno valutati da circa 100 giurati popolari e soprattutto dalla giuria tecnica, composta da Maurizio Gemma (direttore FCRC), Giuseppe Colella (presidente CFCC), Paola Pagliuca (esperta di industria culturale e coordinatore del corso per tecnico superiore per la produzione e post produzione cinematografica e dell’audiovisivo della Fondazione its bacs) e Rosario Gallone (regista, sceneggiatore e fondatore della scuola di cinema Pigrecoemme).

 “Siamo emozionate ed orgogliose per come sia cresciuto questo evento culturale, anche grazie all’aiuto dei nostri partner e soprattutto del Comune di Sarno e della FCRC – dice Dea Squillante a nome delle quattro organizzatrici del SFF (oltre lei, Claudia Prisco, Ivana Duca e Francesca Diodato, che si definiscono scherzosamente Le Ragazze del SFF) – Questa edizione è straordinaria, sia per la presenza di ospiti così importanti nel panorama cinematografico italiano,  sia perché si svolgerà nel Teatro De Lise…così per due giorni ridaremo la sensazione a questa Città di avere il Cinema!”

Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Per info e contatti: Dea Squillante – staff SFF cell. 3929617818

Cortometraggi finalisti:

1) Jobs Attack – che fortuna un posto di lavoro! di Simone Bianchi (17’:40’’ – anno 2015)

2) Genericamente di Giulio Neglia  (18’ – anno 2018)

3) Break di Riccardo Pavone (2’:45’’ – anno 2018)

4) Time to Change di Maryam Rahimi  (15’:01’’ – anno 2019)

5) Walter Treppiedi di Elena Bouryka (15’ – anno 2018)

6) 16 Semanas di Carlota Coronado (5’ – anno 2017)

 7) Tonino di Gaetano del Mauro  (14’:42’’ – anno 2019)

8) Calandrella: Ce sapimm accuntentà di Elio De Filippo (5’:14’’ – anno 2019)

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi