Cava de' Tirreni EVIDENZA Salerno video

“Santa Maria dell’Olmo”, Cisl FP: “Rassicurati da Cantone sulla salvaguardia reparti, ma restiamo vigili”

Cava de’ Tirreni. Ospedale “Santa Maria Incoronata dell’Olmo”, Cisl FP: “Rassicurati da Cantone sulla salvaguardia reparti, ma restiamo vigili”

Si dicono soddisfatti i sindacalisti della Cisl FP al termine della conferenza stampa indetta dal Direttore Generale dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, Nicola Cantone incentrata sul nosocomio cavese.

Presenti all’incontro, insieme alla stampa, il segretario Provinciale Cisl FP, Pietro Antonacchio e il delegato RSU Cisl FP, Gaetano Biondino, i quali si erano fatti portavoce dei dubbi circa la riqualificazione del Reparto di Anestesia e Rianimazione del “Santa Maria dell’Olmo” in struttura semplice. Ipotesi sulla quale ha fatto chiarezza Cantone, confermando che per il reparto restano i 4 posti letto e non più la conduzione universitaria, ma la conversione in struttura semplice dipartimentale o complessa.

 “Prendiamo atto positivamente delle scelte aziendali in linea anche con le dichiarazioni del governatore – ha dichiarato Antonacchio – Tuttavia continuiamo a restare vigili, poiché la scure del commissariamento è sempre lì. L’importante per la sanità campana resta l’uscita dai vincoli del piano di rientro”.

Sulla stessa linea anche Gaetano Biondino: “Siamo soddisfatti delle assicurazioni in linea con la difesa dei diritti e dei bisogni dei cittadini. Teniamo alta la guardia sugli sviluppi, perché le nostre preoccupazioni erano fondate. L’ospedale era a rischio di smantellamento. Per fortuna ora sembra evitato”.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi