fbpx
Campania Cronaca EVIDENZA Salerno

Sant’Egidio del Monte Albino, bimba morta, oggi l’autopsia. Il padre arrestato per omicidio

Sarà l’esame autoptico disposto dalla Procura nocerina per oggi pomeriggio alle ore 15,00 a chiarire le cause della morte della piccola Jolanda. Il Comune proclama il lutto cittadino nel giorno dei funerali.

L’autopsia sul corpicino della piccola è previsto all’obitorio dell’ospedale di Nocera Inferiore. L’esame dovrà chiarire le cause del decesso avvenuto prima dell’arrivo all’Ospedale Umberto I di Nocera. Sul suo corpo, all’arrivo in ospedale a Nocera Inferiore, sono stati trovati lividi, escoriazioni simili a bruciature, lesioni.

Intanto, ieri sera la Polizia di Stato, ha dato esecuzione al provvedimento di fermo di indiziato del delitto di omicidio volontario aggravato emesso nei confronti del padre.

Il provvedimento cautelare è stato adottato all’esito delle immediate attività di indagine condotte dalla Squadra Mobile di Salerno con ausilio del Commissariato di P.S. di Nocera Inferiore, avviate in seguito all’intervento presso il pronto soccorso del locale Ospedale “Umberto I”, dove durante la notte del 22 giugno scorso la bimba di solo otto mesi era giunta priva di vita.

All’atto dell’accettazione presso il nosocomio nocerino, il corpicino della piccola presentava varie ecchimosi ed escoriazioni, per le quali – all’esito di un primo esame, svolto dal medico-legale immediatamente intervenuto – si era ritenuto necessario approfondire i fatti che avevano condotto alla tragica morte.

Al momento, fermo restando la necessità di attendere l’esito dell’esame autoptico, il padre della piccola Jolanda è gravemente indiziato di ripetuti maltrattamenti che ne hanno causato la morte, conseguenza delle lesioni dalla stessa riportate, aggravate dall’omissione reiterata dei necessari soccorsi.

L’uomo è stato associato alla Casa Circondariale di Salerno. La madre della bimba, invece, è indagata in stato di libertà per concorso nella commissione dello stesso delitto.

Gli investigatori, intanto, proseguono le indagini, alla ricerca di altri elementi che possano rendere più chiara la vicenda. L’abitazione della coppia è stata posta sotto sequestro.

Intanto il sindaco di Sant’Egidio del Monte Albino, Nunzio Carpentieri ha disposto che nel giorno dei funerali della bambina proclamerà il lutto cittadino.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi