Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Politica Salerno Salute

Sanità, Petrone rispolvera Abbro: “Il nuovo ospedale a Santa Lucia”

“La Fratellanza” propone alla Commissione Sanità la realizzazione di un nuovo ospedale in zona ASI

Cava de’ Tirreni. Continuano i lavori della Commissione Consiliare “Sanità e Servizi Sociali“. In questo momento, a Palazzo di Città, i consiglieri membri della Commissione stanno discutendo le proposte a salvaguardia del futuro della sanità cittadina.

La proposta presentata dai consiglieri de La Fratellanza, Luigi Petrone e Bruno D’Elia, e redatta dall’architetto Vincenzo Sorrentino, riprende le redini di un vecchio progetto del sindaco Eugenio Abbro, ovvero la realizzazione di un presidio ospedaliero nuovo in un’area da individuare nella zona ASI della frazione Santa Lucia.

«Il progetto – ha spiegato Petrone – prevede la realizzazione di un nuovo presidio ospedaliero in un’area di circa 45 mila metri. Di questi 12 mila per l’accesso da via Arti e Mestieri e via Vitale e 33 mila invece il lotto edificabile. La zona può essere urbanizzata e a uso pubblico perché già prevista dall’allora sindaco Eugenio Abbro. Non sarà dunque necessaria nessuna variante all’attuale Piano Urbanistico Comunale».

Resta però qualche interrogativo: come reperire la somma necessaria per un tale progetto, stimata in circa 80 milioni di euro? Petrone è fiducioso che i cavesi non faranno mancare il loro contributo, così come fatto per la ristrutturazione post-terremoto del Santuario Francescano.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi