Cronaca EVIDENZA Salerno

San Cipriano Picentino: tentato furto ad un bancomat, 5 arresti

Questo slideshow richiede JavaScript.

Colti in flagrante mentre tenatvano di scardinare il bancomat della sede di Banca Campania Centro a San Cipriano Picentino. Arrestate cinque persone con l’accusa di tentato furto aggravato

Sono tutti napoletani tra i 26 e 36 anni, i giovani arrestati per il tentato furto al bancomat di San Cipriano Picentino, situato nella frazione di Campigliano.
L’episodio è accaduto domenica scorsa, quando la squadra di polizia giudiziaria del Compartimento della Polizia Stradale per la Campania e la Basilicata di Napoli, alle prime ore del giorno, ha arrestato cinque persone, tutte con precedenti per reati contro la persona e il patrimonio, responsabili di tentato furto aggravato ai danni dell’Istituto Bancario Campano agenzia di San Cipriano Picentino, con sede a Campigliano.

I cinque, che indossavano ancora passamontagna e guanti, erano all’interno dell’Istituto Bancario, tentando di scardinare il bancomat con la fiamma ossidrica.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi