Giugno 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Salute: il sistema di emergenza sarà rivisto prima di entrare in ospedale

Martedì mattina, a Becancourt, il ministro della Salute Christian Duby ha svelato le sue linee guida Politica del governo sul sistema di emergenza pre-ospedaliero. Quest’ultimo mira a realizzare una profonda trasformazione dei servizi di emergenza preospedaliera nei prossimi anni. Secondo lui, risponde “alla necessità di creare una cultura, una struttura e una governance che mettano la persona in difficoltà al centro delle preoccupazioni”.

In linea con questa visione, ha annunciato un investimento di 28,4 milioni di dollari per migliorare la copertura delle ambulanze in tutta la contea, in particolare nei distretti. Ha inoltre confermato la conversione o il miglioramento di 46 orari programmati in 11 regioni del Quebec per 25,9 milioni di dollari. Questi miglioramenti sono stati sviluppati in collaborazione con i Centri per i Servizi Integrati Sanitari e Sociali (CISSS e CIUSSS) in ogni distretto.

Progetti pilota paramedici

Inoltre, il ministro vorrebbe utilizzare le competenze dei tecnici paramedici delle ambulanze per aprire i pronto soccorso. A tal fine, il Dipartimento della Salute e dei Servizi Sociali autorizzerà l’attuazione dell’ambulanza regolamentare, che consentirà loro di indirizzare il paziente verso cure adeguate e professionisti adeguati piuttosto che il trasporto regolare al pronto soccorso, il tutto in stretta collaborazione con altri professionisti .

Vedranno la luce anche i progetti pilota comunitari per i paramedici “entro gli attuali limiti legislativi”. Consentiranno ai tecnici paramedici di intervenire a domicilio con i pazienti per evitare determinate visite al pronto soccorso. Ad esempio, possono controllare i parametri vitali o prelevare campioni.

“Vogliamo fare un uso migliore dei nostri paramedici”, riassume il signor Dube, aggiungendo anche che in un ospedale i paramedici possono “aiutare gli infermieri e le persone a terra”:[Il faut] Decompila il lavoro di tutti per essere più efficiente”, afferma.

READ  Emergenza - Sanità: fino a 5 ore in attesa di un'ambulanza

Ordine professionale?

Il Ministro ha anche fatto riferimento all’istituzione di un sindacato professionale di paramedici per l’avanzamento della professione. “Farò di tutto [pour qu’il soit créé]. Se ne parla da molto tempo. Secondo me, ottenere un ordine professionale può fare molte cose, compresi i paramedici. »