Maggio 20, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Salute: i casi di morbillo sono aumentati dell’80% dall’inizio dell’anno e l’Organizzazione Mondiale della Sanità è preoccupata

Scritto da Graziella L. Inserito il 30 aprile 2022, 14:50

L’Organizzazione Mondiale della Sanità e l’UNICEF sono preoccupate per il massiccio aumento dei casi di morbillo in tutto il mondo a gennaio e febbraio 2022, sicuramente a causa della vaccinazione inadeguata dei bambini.

Se virus del morbilloche indebolisce il sistema immunitario, ha già colpito molti più bambini rispetto al 2021. Infatti, l’Organizzazione Mondiale della Sanità e l’UNICEF avvertono del numero di casi di morbillo in aumento molto forte da Inizio 2022 con circa 17338 tazza A gennaio e febbraio, un aumento di quasi 80% in un anno.

a partire dal milioni di bambini E quindi potrebbe essere colpito nel 2022, soprattutto perché sono stati vaccinati meno bambini contro il morbillo. A causa della pandemia di Covid-19, le vaccinazioni contro altre malattie sono state posticipate e peggiorate Disuguaglianza nell’accesso ai vaccini, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Tuttavia, il morbillo non è una malattia banale, può diventarlo rapidamente mortale Rendi il bambino più suscettibile ad altre malattie infettive.

I paesi più colpiti dalle epidemie di morbillo sono Somalia, Yemen, Nigeria, Afghanistan ed Etiopia. nel 2020, 23 milioni di bambini Non hanno ricevuto le vaccinazioni di base, un numero mai visto prima. In Francia, non vi è alcun rischio elevato della principale epidemia di morbillo perché copertura vaccinale È importante. Tuttavia, a livello globale, sottolinea l’Organizzazione mondiale della sanità “Disastro assoluto“Se l’arretrato vaccinale non viene compensato, le epidemie di morbillo potrebbero essere diffuse a predecessore Focolai di altre malattie, come la poliomielite o la febbre gialla.