Febbraio 8, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Salute: gli adolescenti hanno maggiori probabilità di essere colpiti dal lungo Covid?

I colleghi di Le Temps hanno intervistato un medico che ha detto di più sulla nostra salute post-Covid. Soprattutto tra gli adolescenti.

Pensi che sia sparito? Tuttavia, è ancora tra noi… In effetti, il Covid esiste ancora e rimane pericoloso per la salute. Soprattutto quello Gli adolescenti saranno più inclini Contrarre il lungo covid secondo il parere del medico. ma perché ?

Sintomi che ti danno fastidio

Vorremmo smetterla di parlarne, ma non è così. Soprattutto quello Il virus provoca molti danni al corpo dopo che è passato. Almeno in alcuni casi. E il I più colpiti saranno gli adolescenti Secondo uno studio.

Comunque, questo è quello che sanno I nostri colleghi da tempo immemorabile. I media hanno già interrogato un medico sui disturbi osservati nei giovani. Soprattutto dopo aver contratto il Covid. Il risultato è preoccupante per la salute.

In particolare, ci sarà dolore all’addome. Ma Anche difficoltà di concentrazione. o perdita dell’olfatto. Oltre a dolori muscolari, affaticamento e tosse. E infine, mal di testa… sintomi che sono comparsi in circa il 14% degli adolescenti 12 settimane dopo il COVID-19.

Quest’ultimo può mostrare almeno uno di questi sintomi. abbastanza per Renditi più ansioso al college E nelle scuole. Come citato da Le Temps dopo aver osservato una recensione di Nature Communications. Ma i problemi di salute cronici giocheranno un ruolo importante in questo.

Infatti, È probabile che la persona con asma Per ottenere questo tipo di sintomi. Nonostante tutto, il dottor Idriss Jesus sta cercando di sistemare le cose. Sostenendo la possibilità di test falsi negativi.

Salute: gli adolescenti hanno maggiori probabilità di essere colpiti dal lungo Covid?

Problemi di salute causati da Covid-19

“Non è escluso che abbiamo riscontrato falsi negativi. Tuttavia, i criteri più frequentemente riportati sono la stanchezza e la difficoltà di concentrazione. Ora si trova nella popolazione generale« . farglielo sapere.

READ  Salute: il morbo di Parkinson ha un odore e i ricercatori stanno sviluppando un test

Soprattutto tra gli adolescenti. Quindi il dottore si preoccupa Salute giovanile. Tuttavia, ha chiarito che queste interruzioni potrebbero ovviamente derivare dal Covid-19. Ma non solo. Infatti, può anche essere collegato ad altri virus.

e persino Imparentato Gli effetti della pandemia sulla nostra salute mentale. La mente può svolgere un ruolo enorme in questo. Tanto più che la pandemia ha avuto un enorme impatto sul morale. Questo spiegherebbe tali risultati.

Idris Jesus spiega anche che il lungo virus Covid aumenterà negli anni. “Con la prevalenza più alta tra i 30 e i 60 anni”. Ha aggiunto. Ma queste persone non saranno le uniche a presentare rischi per la salute.

In effetti, lo studio potrebbe aver avuto difficoltà a identificare alcuni casi. come tale “Nei bambini piccoli. O tra i più grandi degli altri. A causa della natura auto-riportante dei sintomi.”. Finalmente concluso. Resta da vedere cosa si otterrà nei prossimi anni. Speriamo che la situazione prenda il verso giusto.