fbpx
Cultura e Spettacolo eventi Salerno

A Palazzo Fruscione la prima Festa dei Teatri per la Socialità

Salerno. L’evento dal 6 all’8 giugno. Domani, 30 maggio, conferenza stampa a Palazzo di Città

Dal 6 all’8 giugno si terrà a Salerno, negli spazi di Palazzo Fruscione la prima Festa dei Teatri per la Socialità.

L’evento, realizzato in collaborazione tra la Fondazione Campania Festival e il Dipartimento di Salute Mentale (DSM) dell’ASL di Salerno, è patrocinato dal Comune di Salerno e dalla Regione Campania.

L’iniziativa è frutto della sperimentazione svolta dall’Associazione Culturale Teatri di Popolo nell’ambito delle Unità Operative di Salute Mentale (UOSM) e tesa alla riabilitazione e alla formazione al lavoro degli utenti di tali strutture.

 Il tema fondante della Festa è quello della socialità, la naturale pulsione dell’uomo alla convivenza, capace di generare solidità per la comunità attraverso la pratica dell’accoglienza nella sua accezione più ampia ovvero nei confronti delle fragilità, delle diverse umanità e della diversità in generale.

Nell’arco della rassegna tre nuove compagnie teatrali nate dalla sperimentazione (con protagonisti gli utenti delle UOSM), una compagnia di ragazzi facente capo alla Scuola del Mediterraneo, quattro compagnie guida e in ultima quella di Teatri di Popolo reinterpreteranno alcune parabole tratte dal Vangelo il cui presupposto e centro programmatico viene rappresentato attraverso l’immagine del “folle amore”.

Durante le giornate sarà visitabile la mostra fotografica “I laboratori dei sorrisi”, realizzata da Majla Fornaro, frutto del reportage fotografico dell’intero percorso di costruzione del progetto.

La conferenza stampa di presentazione è in programma giovedì 30 maggio, alle ore 11.00, presso la sala del Gonfalone del Comune di Salerno.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi