fbpx
Campania Politica Salerno

Comuni al voto, il centrodestra cerca un’intesa

Obiettivo nel centrodestra: trovare un’intesa politica “almeno per due o tre comuni”. Per ora fumata nera.

Enzo Fasano, Mariano Falcone e Imma Vietri si sono ritrovati per tentare una convergenza su due o tre nomi rispetto ai sei comuni sopra i 15mila abitanti al voto.

Dopo qualche ora di confronto, un comunicato unitario che lascia qualche spiraglio. “I responsabili provinciali di ciascun partito porteranno ai rispettivi esecutivi una proposta che fa intravedere su sei comuni al di sopra dei 15.000 abitanti la possibilità di andare insieme in maniera completa in almeno due o tre comuni e nei rimanenti certamente la possibilità di convergere nei ballottaggi, semmai in queste ore non si dovessero chiudere accordi unitari”. Questo il testo del comunicato diffuso.

Nel frattempo, sempre venerdì, a riunirsi è stata anche la Lega in un incontro con Gianluca Cantalamessa, coordinatore regionale leghista.

“Un incontro dettato dall’avvicinarsi della nuova tornata elettorale che vede amministrative ed europee insieme – scrive Mariano Falcone, segretario salernitano della Lega – Tra le molte cose dette è emersa forte e chiara la linea politica che sarà tenuta per le prossime amministrative, una linea che sarà indicata dai responsabili cittadini nominati di concerto con il Partito Provinciale”.

Il Coordinatore Cantalamessa ha anche tracciato la “road map” per i prossimi mesi, nei quali si darà seguito ad una strutturazione significativa su tutto il territorio Regionale, per consentire di affrontare con un’organizzazione adeguata la sfida di un Partito che si appresta a diventare il primo Partito D’Italia.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi