Attualità Campania Comunicato Stampa Salerno

Salerno, assunzione di nuovi Dirigenti. La Cisl: “Atto di arroganza”

SAL - Comune Di Salerno Foto Tanopress - Comune Di Salerno - fotografo: Tanopress

La Cisl denuncia: il Comune di Salerno vuole assumere nuovi dirigenti. Un atto di arroganza in barba anche al blocco di assunzioni previsto dalla Legge di Stabilità 2016.

Salerno. Mentre il medico studia, il malato muore. Comincia così il comunicato diffuso dalla Cisl Funzione Pubblica di Salernoche denuncia: “nel Comune di Salerno esistono due tavoli di contrattazione, quello massonico e quello dei perditempo composto dalla Parte Pubblica, nelle vesti del Segretario Generale, del Direttore del Settore Personale, del Direttore del Settore Ragioneria, del Direttore del Settore Avvocatura, del Segretario Verbalizzante, le OO.SS. ed i Rappresentanti della RSU (rappresentanze sindacali unitarie). Tutto ciò in virtù di un’idea ripresa e bocciata dalla Cisl: procedere all’assunzione di altri dirigenti , di cui un tecnico, un amministrativo ed un informatico.

Più volte, le organizzazioni sindacali avevno chiesto di procedere ad una una riorganizzazione della macchina comunale salernitana. “Avevamo presentato una proposta per un nuovo organigramma concreto ed adeguato alle esigenze del territorio – spiega Raffaele Vitale, segretario Cisl FP Salerno – basato soprattutto sulla razionalizzazione della spesa, ancora oggi non è arrivata alcuna risposta o controproposta in merito se non quella, è sempre più diffusa la voce, di procedere all’assunzione di altri 3 dirigenti.”. “Necessita evidenziare – continua Vitale – che la nostra proposta di riorganizzazione prevede nel numero massimo di 18 i dirigenti a cui affidare la responsabilità dei vari Settori, rispetto a quella formulata dalla stessa Amministrazione con la Delibera di G.M. n° 82/2014.

Un vero “atto di arroganza” scrive il segretario Vitale ed in barba anche al blocco delle assunzioni della Dirigenza previsto dalla Legge di Stabilità 2016.

La stoccata della Cisl FP di Salerno. È opportuno, pertanto, che di quest’ultimo atto di arroganza venga messo a conoscenza tutto il personale dipendente e la cittadinanza affinché capiscano l’irresponsabilità dell’attuale Amministrazione che anziché interessarsi della risoluzione delle problematiche giornaliere, che investono l’utenza cittadina, con il rafforzamento degli Uffici pensa, solo ed esclusivamente, ad impinguare il proprio orticello con l’inserimento di altre 3 (tre) pedine, oltre a quelli già esistenti ed ai TUTOR (cosiddette balie), che servono a garantire percorsi e provvedimenti certamente non dettati dal buon senso e nell’interesse della collettività.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi