Agosto 12, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

‘Royal Road’ alle semifinali di Wimbledon: ora tocca a David Goffin o no?

Il primo passo consiste necessariamente nel battere Francis Tiafoe, il 28° giocatore al mondo. Il belga ha perso in cinque partite solo una volta contro l’americano. Giocando quattro volte sul cemento e solo una volta sulla terra battuta, l’unica vittoria di Tiafoe è stata sul cemento. Se l’ascesa psicologica è da parte del belga, i due uomini non hanno stendardo sul prato l’uno contro l’altro, sappiamo quanto sia speciale questa superficie.

Guardando oltre la prossima partita, che gli atleti odiano fare (da cui la famosa ‘partita dopo partita’), il prossimo avversario di David sarà Cameron Norrie (12° giocatore al mondo) o Tommy Ball (32° giocatore al mondo). In tutto il mondo). Sarà poi ai quarti di finale, miglior risultato del Grande Slam di David in carriera (3 volte) Goffin non ha mai giocato contro Paul, e ha affrontato Nouri solo in una ripresa. David ha dovuto rinunciare a questo incontro quando ha perso il primo set 6-0 ed era avanti 3-5 nel secondo set. Era a Barcellona sul fango.

Quindi ha pochi segnali contro questi due ragazzi e quindi tutto sembra possibile. Non ha mai giocato contro Tiafoe, Paul o Nuri sull’erba e questo si aggiunge al numero di incognite. Ma permette anche di pensare a uno scenario migliore. E se David avesse raggiunto le semifinali di un Grande Slam per la prima volta il 31 dopo aver attraversato il periodo più difficile della sua carriera? Avrà quindi l’opportunità di giocare contro un giocatore come Djokovic, Alcaraz o anche Sener… la strada è troppo lunga e troppo breve per arrivarci. David Goffin ne è capace. Ma non dovremmo contare sui suoi futuri avversari per rendere più facile il suo lavoro… Anche se è ancora giovane, sembra che David abbia una grande possibilità qui (forse non l’ultima) per realizzare una delle migliori imprese della sua carriera. Spero che riesca a prenderlo.

READ  Formula 1 | Emilie-Romagne, EL1 : Leclerc et Ferrari en tête à Imola