Cronaca Cultura e Spettacolo EVIDENZA

Roma: pugni, calci e insulti omofobi. Aggredito il regista Sebastiano Riso.

VENICE, ITALY - SEPTEMBER 04: Sebastiano Riso attends the 'Una Famiglia' photocall during the 74th Venice Film Festival on September 4, 2017 in Venice, Italy. Venezia 4 settembre 201474 Festival del Cinema di VeneziaSebastiano Riso durante il photocall Una famigliaPhoto Marilla SiciliaPhoto Marilla Sicilia/LaPresse

Aggressione omofoba al regista Sebastiano Riso nell’androne di casa a Roma.

Per chi non lo conoscesse Sebastiano Riso è il regista del film “Una famiglia”, presentato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia. E’ stato aggredito nel pomeriggio di ieri, da due uomini, intorno alle 17. Successivamente è stato portato al pronto soccorso dell’Ospedale Fatebenefratelli, dove i medici hanno riscontrato una contusione della parete toracica addominale e un trauma della regione zigomatica con edema alla cornea.

Colpito non solo fisicamente ma anche con insulti.

Il regista ha infatti dichiarato, che è stato colpito non solo come regista ma come persona. Insulti omofobi, legati anche al film (Una famiglia), all’interno del quale Riso ha affrontato tematiche come la possibilità di adozione per una coppia gay.

Rai Cinema e Indiana Production hanno espresso la loro vicinanza a Riso.

Siamo sconvolti e arrabbiati, per una tale violenza in Italia oggi. Il cinema è una delle forme più alte di libertà, questa aggressione è gravissima e non bisogna sottovalutarla. Siamo vicini a Sebastiano ferito nel corpo e nell’anima“.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi