fbpx
Campania Cronaca EVIDENZA

Roccasecca: fatale incidente sulla A1, muore un giovane autista cavese

Roccasecca

Un giovane 32enne di Cava de’ Tirreni la scorsa notte ha perso la vita mentre era alla guida di un furgone lungo la corsia sud dell’A1, zona Roccasecca

Roccasecca – Un brutto risveglio per Cava de’ Tirreni: la tragica notizia della morte del giovane cavese ha fatto ben presto il giro della città. Il 32enne mentre era alla guida di un furgone sulla A1, nel tratto compreso tra i caselli di Ceprano e Pontecorvo, è finito contro un tir che era fermo in una piazzola di sosta.

La tragedia è avvenuta poco dopo le tre di notte, tra giovedì 19 e venerdì 20 luglio. Sul posto sono giunti i primi soccorsi, ma purtroppo, per il giovane cavese non c’era nulla da fare.

La dinamica dell’incidente è ancora da chiarire, tuttavia, dalle prime indiscrezioni, si pensa che il 32enne possa essere stato colpito da un malore o un colpo di sonno.

La salma del giovane campano è stata portata all’obitorio del Santa Scolastica e messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Un tratto di autostrada, quello tra Ceprano e Pointecorvo, già definito della “morte”: domenica scorsa una giovane coppia con il proprio bimbo di appena sei mesi, sono morti a seguito di un gravissimo impatto con un furgone Van. La Polizia Stradale lancia un appello agli automobilisti: “Mettersi alla guida sempre nelle migliori condizioni fisiche. Quando si devono affrontare lunghi tragitti, bisogna fare più soste e ripartire solo dopo aver riposato“.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi