Luglio 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Roberto Martinez arrabbiato per l’arbitraggio: disastroso il VAR

Raramente abbiamo visto Roberto Martinez così arrabbiato con i suoi giocatori dopo un incontro. Non sui suoi giocatori, che mancavano di forza dopo aver segnato, ma ovviamente nell’arbitraggio. L’allenatore della Fed non ha capito che il gol del Galles, segnato da Johnson, con un passaggio (brillante, nel tallone) di Ramsey all’86’, potesse essere convalidato.

“Sapevamo che questa partita richiedeva energia, abbiamo creato alcune occasioni e poi siamo andati avanti per tutta la partita e abbiamo segnato al momento giusto. Ma è incredibile che quel gol sia stato assegnato”.Appena finito il match, ha detto lo spagnolo, infastidito, davanti al microfono di RTL Sport.

Ha sviluppato il nucleo della sua idea. “Non c’è un’interpretazione corretta da FIFA o UEFA. La decisione corretta è la decisione dell’assistente arbitrale, che ha indicato il fuorigioco. Il VAR ha controllato… e ha cambiato la decisione quando la linea era sbagliata. Vediamo che le linee tracciate dalla tecnologia non sono parallele alla linea del grande rettangolo. Abbiamo qui. Un ottimo esempio del fatto che la tecnologia VAR non funziona. O cambiamo la tecnologia o non la usiamo affatto. Perché è un disastro”.

Ciò che infastidisce in particolare l’allenatore dei Red Devils è che questo gol del Galles complica enormemente il compito dei Devils nella loro ricerca della quarta finale. Il Belgio ha avuto la possibilità di fare la cosa giusta dopo la divisione olandese contro la Polonia, ma non l’ha fatto. “Invece di tre punti, ne abbiamo uno”Martinez ha finito. “La verità è che ci siamo impegnati molto, che abbiamo dato tutto e alla fine abbiamo inspiegabilmente perso due punti. I miei giocatori non meritavano di rinunciare alla divisione”.

READ  Champions League: Carrasco escluso ma qualificato, Origi capocannoniere, Hazard gioca con il Real (video)