Cava de' Tirreni EVIDENZA video

Rinasci Cava, Confesercenti punta il dito contro i mercatini. Polichetti: “Illazioni di cattivo gusto”

Cava de’ Tirreni. Rinasci Cava, Confesercenti punta il dito contro i mercatini. Polichetti: “Illazioni di cattivo gusto. Il presidente Trezza farebbe bene a fare proposte concrete piuttosto”

Nei giorni scorsi la delegazione cittadina di Confesercenti attraverso una nota del Presidente Aldo Trezza aveva lanciato un appello a “porre più attenzione al salotto buono della nostra città”, “affinchè – continua la nota – non ci siano cadute di stile e non venga mai meno l’eleganza che lo ha sempre contraddistinto”. Il riferimento di Trezza era ai mercatini artigianali che in questi giorni caratterizzano il Borgo porticato, nell’ambito di “Rinasci Cava”.
“Riteniamo che manifestazioni come quelle realizzate con carrettini legati ai nostri portici, che nelle intenzioni di chi l’ha organizzata dovrebbero rappresentare gli antichi mestieri e che invece non sono altro che vendite ambulanti mascherate siano un danno per la città, per la sua storia, per il commercio. Se proprio si volesse organizzare una tale manifestazione la si poteva realizzare magari davanti la scuola Don Bosco, mettendo i carrettini a mo di mercato, ma non certamente lungo il corso principale e storico della città. Esortiamo il sindaco Servalli a prestare più attenzione all’operato dei suoi assessori visto che più volte ha affermato di volere una città dove l’eleganza, la sobrietà facciano la differenza. Avevamo già espresso le nostre perplessità, memori dell’esperienza dell’anno scorso, all’incontro in comune con l’assessore Polichetti, è ci era stato garantito che questa volta ci sarebbero state delle migliorie. Costatiamo invece che non è cambiato nulla. Restiamo a disposizione del sindaco al quale chiediamo un incontro per valutare opportune decisioni per l’organizzazione di eventi e manifestazioni che siano veramente di qualità e non squallidi mercatini nel cuore della città.

Polichetti: “Illazioni di cattivo gusto”

Affermazioni quelle di Aldo Trezza che non sono certo piaciute all’assessore ai Grandi Eventi, Enrico Polichetti, che su Rinasci Cava ha puntato il cartelone degli eventi estivi: “Illazioni di cattivo gusto. Il presidente Trezza farebbe bene a fare proposte concrete piuttosto”.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi