Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Scuola

Genitori Si Dad scendono in piazza, rientro a scuola tra le polemiche

Una delegazione di genitori Si Dad, contrari alla riapertura delle scuole, protesterà mercoledì davanti al Comune di Cava de’ Tirreni.

La decisione del sindaco Servalli di ottemperare alle direttive nazionali del Dpcm Draghi, come era prevedibile, ha spostato l’ago della protesta. Protestano i genitori Si Dad.

Se nei giorni scorsi erano stati i genitori No Dad a salire sulle barricate, è la volta adesso delle mamme contrarie al rientro che si sono dette pronte a far sentire la propria voce. I genitori, quindi, si sono dati appuntamento per dopodomani per una protesta davanti a Palazzo di Città.

Il tutto veicolato attraverso una pagina Facebook creata ad hoc (Chiusura delle scuole a Cava de’ Tirreni. Si Dad. Prima la salute) , dove i genitori stanno attualmente raccogliendo adesioni per organizzare la manifestazione di protesta.

Il sindaco Servalli, intanto, ha così motivato la sua scelta di riaprire. «Gli elementi di valutazione sono spesso contrastanti tra di loro e in quanto sindaco mi sono comunque trovato in oggettive difficoltà di decisione – ha dichiarato il primo cittadino -. Il tema delle scuole è un argomento delicato e che divide. Abbiamo cercato di assumere disposizioni meditate e condivise, abbiamo ascoltato tutti. Intendiamo, dunque, rispettare il decreto del Presidente del Consiglio, anche all’esito dei dati della piattaforma regionale sul numero dei contagi».

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi