Attualità EVIDENZA Politica

Referendum, il confronto tra il SI ed il NO | VIDEO

Sala gremita all’ex Club Universitario Cavese per il confronto, molto politico, tra le ragioni del Si e del No. Discussione pacata, ogni tanto una stoccata dall’uno a dall’altra parte, ma tutto sommato i cittadini avranno avuto modo di farsi le proprie ragioni.

Cava de’ Tirreni. Nonostante il pessimo tempo, tanti i cavesi accorsi all’ex Club Universitario Cavese, al centro della Villa Comunale, per ascoltare le ragioni del Si e del No. Da una parte il comitato del Si: Anna Petrone del Comitato Nazionale per il Si, Silverio Sica, avvocato e membro Consiglio Nazionale forense ed Vincenzo Servalli (PD), sindaco di Cava de’ Tirreni. Dall’altra parte, per il comitato del No, Marco Galdi, costituzionalista e consigliere comunale, Rosa Rinaldi del Comitato Nazionale per il No. A moderare, Massimiliano Amato, giornalista e docente universitario. L’evento è stato organizzato dal Forum dei Giovani di Cava de’ Tirreni, Agorà Notizie e Associazione Antigone.

Un confronto serio e pacato, durato oltre due ore, che ha richiamato un buon numero di cittadini, attivisti ed esponenti di partito. Tutti ad ascoltare, dalla prime battute, le ragioni dei vari relatori. Dal risparmio derivante dal taglio del numero dei Senatori (da 315 a 95), allo stravolgimento, “nel merito”, di alcuni articoli della Costituzione. Da una parte “una Costituzione così concepita porterà ad una deriva autoritaria”, dall’altra “l’Italia ha bisogno di un cambiamento deciso, l’Europa attende di capire il nostro Paese che intenzioni ha”. Un ragionamento che complessivamente avrà certamente aiutato a valutare la propria volontà.

Unitario poi, purtroppo con poche persone rimaste in sala, l’appello ad andare a votare il prossimo 4 dicembre.

Il video integrale del confronto

Tutto il confronto, concetti e ragioni del si e del no che vi riproponiamo per la visione e l’ascolto. Le riprese riportano l’audio integrale così come diffuso in sala e nessuno stravolgimento è stato apportato nè al video nè tantomeno all’audio. Non ci possiamo pertanto ritenere in alcun modo responsabili per eventuali voci o commenti del pubblico presente. Tutto quanto scritto è per la massima chiarezza.

 

Scopri l'Autore

Antonio Ioele

Antonio Ioele

10 anni, tra Italia ed estero, tra radio, tv, carta stampata e web. Da febbraio 2017 sono il delegato dello "Studio Associato laRed" (P.IVA 05569100653), proprietario della testata giornalistica laRedazione.eu.

Il portale www.laredazione.eu è fisicamente alloggiato presso i server di Aruba S.p.A.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi