Attualità EVIDENZA

Randagismo ed anagrafe canina. Al via la campagna di sensibilizzazione del Ministero della Salute

Nel mese di novembre è partita la campagna di sensibilizzazione sul possesso responsabile degli animali da affezione del Ministero della salute. Randagismo e anagrafe canina gli obiettivi utili.

Il possesso responsabile e la scelta consapevole nella gestione di un animale domestico devono essere supportate da una corretta informazione per i proprietari di animali.
Secondo l’indagine GfK Eurisko per il Rapporto ASSALCO – Zoomark 2015.

Gli animali da affezione in Italia sono circa 60 milioni, di cui 14 milioni di cani e gatti. Per contro il fenomeno del randagismo in alcune Regioni rappresenta ancora un’emergenza.

Il Piano Nazionale della prevenzione del Ministero ha tra gli obiettivi quello di “prevenire il randagismo, comprese le misure che incentivino le iscrizioni in anagrafe degli animali da affezione”.

Il Ministero della salute ha pertanto realizzato una campagna di sensibilizzazione sull’importanza della microchippatura, e dell’iscrizione in anagrafe dei cani, tra l’altro obbligo di legge, quali importanti strumenti per ritrovare l’animale in caso di smarrimento nonché per la lotta all’abbandono e al randagismo.

Scarica la brochure informativa

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi