Cava de' Tirreni EVIDENZA video

Rampa, Cirielli contro l’ex pupillo: “Galdi responsabile dei ritardi”

Inaugurazione Rampa, l’on. Edmondo Cirielli (FDI-AN) contro l’ex pupillo: “Galdi responsabile dei ritardi”. L’elogio che non ti aspetti al sindaco Vincenzo Servalli.

Cava de’ Tirreni. Definita da più parti, politiche e non, “una gioia per l’intera città di Cava de’ Tirreni” l’inaugurazione di un’importante opera pubblica come quella della rampa del Trincerone, da più parti si è alzato il rincorrersi sull’individuare a chi attribuire la responsabilità dei ritardi del completamento dell’opera.

Dalla sua pagina social, infatti, l’ex primo cittadino Marco Galdi, assente questa mattina al taglio del nastro, indica nell’Amministrazione Gravagnuolo “la responsabilità politica del ritardo decennale dell’apertura delle rampe”. «È facile tagliare un nastro – scrive Galdi nel suo post– ma Servalli dovrebbe avere l’onestà di riconoscere a causa di chi l’opera è stata bloccata per anni. Nel 2007 l’allora sindaco Gravagnuolo approvò una significativa variante al progetto iniziale senza il dovuto parere della Soprintendenza. E chi c’era nella giunta se non l’allora assessore Vincenzo Servalli? A quella classe dirigente va addebitata la responsabilità “politica” del ritardo decennale dell’apertura delle rampe».

A Galdi risponde, tutt’altro che a sorpresa, l’onorevole Edmondo Cirielli (FDI_ AN) che ai nostri microfoni commenta: “Ho cercato di aiutare in questa vicenda Galdi quando era sindaco – sostiene Cirielli – ma l’ha sempre approcciata in maniera del tutto sbagliata ed è uno dei responsabili di questo ritardo. Oggi, però, finalmente questa parte dell’opera è completata e siamo contenti che le cose siano andate così».

Scopri l'Autore

laRedazione

laRedazione

Account ufficiale de laRedazione.

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi