Maggio 17, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Ragazza completamente ricostruita, che mi disgusta”

È una piccola rivoluzione nel mondo di Meva Ghanam. Questa fervente sostenitrice del Botox, degli impianti e di altre procedure cosmetiche ha giurato che non li avrebbe più usati. La donna che ha scatenato la polemica sull’irrigidimento vaginale ha ammesso di aver subito “molte iniezioni”. All’improvviso, la mia faccia si è completamente gonfiata. Ho completamente smesso di botox. Lo facevo ogni sei mesi. Senza Botox, sto parlando con le emoticon (nota: la faccia), “ha detto Maeva su Snapchat. La signora francese di 25 anni, che ha avuto problemi con uno dei suoi seni protesici, ha ammesso di “rimpiangere” tutti gli interventi chirurgici lei ha fatto.” Siamo molto più gentili senza le iniezioni, senza tutto questo. Non voglio più fare niente. È cento volte più bella una ragazza naturale di una ragazza completamente truccata. Mi fa schifo”.

Ha anche affermato che stava “contemplando” la rimozione degli impianti dei glutei: “Le sue natiche sono così grandi, come le ho attualmente, le trovo di cattivo gusto. Non lo voglio più. Sto per vederle rimosso per svuotare i glutei.” Mayfa Ghannam ha giurato che si sarebbe accettata così com’è. “Così è la vita, ecco com’è, tutti abbiamo i nostri difetti. Se ci sono, ho i brufoli, beh ho i brufoli. Se domani ingrasso e ho il doppio mento, beh, non importa, lo farò amo me stesso in quel modo”.

Secondo lei, il grilletto le è arrivato mentre si avvicinava a una pietra miliare simbolica, un quarto di secolo. “Presto compirò 25 anni, voglio essere normale”. Alla fine, ammette ancora che si darà solo un ritocco fisico ogni anno alle sue labbra.

READ  Après Le Seigneur des Anneaux, Amazon s'attaque à une autre license culte

(di base / fecale)



Grazie per aver pubblicato un commento sul nostro sito. I messaggi vengono controllati prima di essere pubblicati. Per fare in modo che il tuo messaggio venga pubblicato, devi però rispettare alcuni punti.

“Il mio commento non è stato pubblicato, perché?”

Il nostro team ha a che fare con diverse migliaia di commenti ogni giorno. Potrebbe esserci un certo ritardo tra il momento in cui viene inviato e il momento in cui il nostro team lo convalida. Se il tuo messaggio non è stato pubblicato dopo più di 72 ore di attesa, potrebbe essere stato ritenuto inappropriato. Primaria si riserva il diritto di non inviare un messaggio senza preavviso o giustificazione. Al contrario, puoi contattarci per eliminare un messaggio che hai inviato.

“Come posso essere sicuro che il mio messaggio sia stato convalidato?”

Il tuo messaggio deve essere conforme alla legislazione applicabile e non deve contenere incitamenti all’odio, discriminazione, insulti o messaggi razzisti, pieni di odio, omofobi o stigmatizzanti. È inoltre necessario rispettare i diritti d’autore e i diritti d’autore. I commenti devono essere scritti in francese, lussemburghese, tedesco o inglese e in un modo che tutti possano capire. I messaggi contenenti un uso improprio della punteggiatura, delle maiuscole o del linguaggio degli SMS sono vietati. Verranno eliminati anche i post fuori tema con l’articolo.

Non sono d’accordo con la tua moderazione, cosa devo fare?

Nel tuo commento, qualsiasi riferimento a una decisione di moderazione o a una domanda del team verrà eliminato. Inoltre, i commentatori devono rispettare gli altri utenti di Internet così come i giornalisti editoriali. Pertanto, qualsiasi messaggio offensivo o attacco personale nei confronti di un membro della comunità verrà eliminato. Se, nonostante tutto, ritieni che il tuo commento sia stato ingiustamente cancellato, puoi contattarci su Facebook o tramite e-mail all’indirizzo feedback@lessentiel.lu Infine, se ritieni che un messaggio pubblicato non sia coerente con questo Codice, utilizza l’avviso associato a Il messaggio contestato.

READ  Il Premio Renaudot viene assegnato ad Amélie Nothomb per la Premier sang
Ho il diritto di promuovere le mie attività o convinzioni?

I link commerciali e i messaggi pubblicitari verranno rimossi dai commenti. L’équipe del centro non tollererà alcun messaggio missionario, sia che si tratti di un partito politico, di una religione o di un credo. Infine, non trasmettere informazioni personali nei tuoi nickname o messaggi (numero di telefono, cognome, email, ecc.).