Febbraio 8, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questi due ristoranti italiani a Bruxelles sono stati appena votati come i migliori al mondo

Top 5 prestigiosi

Questa è l’attesissima classifica di ogni anno, a riprova di ciò cibo italiano È ancora popolare in tutto il mondo. In primo luogo c’è il ristorante da Vittorio a Shanghai dallo chef Stefano Pacelli, votato miglior ristorante italiano al mondo. Il secondo posto in questa prestigiosa classifica va a Don Alfonso 1890 Toronto, in Canada, con lo Chef Daniele Corona. Sul terzo gradino del podio troviamo il ristorante contemporaneo creato da due nomi italiani di fama mondiale, la maison Gucci e il celebre chef modenese Massimo Bottura: Profumo Gucci Osteria disegnato da Massimo Bottura a Tokyo guidata dallo Chef Antonio Iacofilo.

Il video di oggi:

Questa volta è un indirizzo molto più vicino a casa ed è al quarto posto: carpaccio, creato dalla famiglia Cerea con Oliver Piras e Alessandra del Favero con sede a Parigi. Il quinto posto finalmente è andato a Borraccia Di Fabio Trabucchi, a Washington, DC. Per la cronaca, è uno dei posti preferiti del presidente degli Stati Uniti Joe Biden.

Due indirizzi a Bruxelles in ordine

Ma il Belgio può anche essere orgoglioso di avere nella sua capitale i migliori ristoranti italiani del mondo. Troviamo, infatti, al civico 14, il ristorante Ce l’abbiamo fatta dal capo Giovanni Bruno. il luogo “Situato in una delle zone più belle di Bruxelles” Secondo i 50 migliori siti d’Italia, lui “Linee essenziali, pulite, tavoli senza tovagliette, tutti sorridenti e sempre pronti a ridere, è un vero piacere essere qui. In cucina, Giovanni Bruno punta sulla semplicità apparente, discerne i gusti, e lo fa alla perfezione.”

Il secondo indirizzo di Bruxelles appare al 49° posto della classifica. Questo è il ristorante da promemoria In Louis Saint-Lambert. “Entrare nell’angolo anteriore della porta con la sua finitura nera e la luce soffusa che filtra attraverso il vetro è promettente.”possiamo leggere. “L’ambiente è elegante con una bella parete in pietra che ricorda le pareti di una cantina. In autunno l’aroma che ti investe appena entri è quello del tartufo, infatti uno dei piatti simbolo qui sono proprio i tagliolini condito con un ambito fungo.”

Non perdere altre notizie sullo stile di vita sosoir.lesoir.be Iscriviti ora alle nostre newsletter Clicca qui.

READ  Sorpresa: Dorothée torna su TF1... con Angèle!