Maggio 16, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questa giovane donna si guadagna da vivere vendendo film bloccati nelle porte | Salute e amp; Benessere

Danielle Birch, 25 anni, di Plymouth, Regno Unito, si guadagna da vivere vendendo le sue foto e i suoi video bloccati nelle portiere o nella sua macchina. La britannica, che pesa più di 222 chilogrammi, afferma di guadagnare 1.500 sterline o 1.800 euro al mese grazie al suo lavoro.




Alcune persone sono attratte dalle persone magre e magre, mentre altre sono attratte dalle persone “curvy”, anche obese, che sono disposte a pagare per vederle in foto o video. Danielle Birch, una britannica di 25 anni che pesa 222 chilogrammi, si è precipitata in questa attività.

bloccato nelle porte

Ha fatto del suo corpo il suo strumento di lavoro, il suo sostentamento. Ma attenzione, non c’è niente di sessuale lì dentro, questo assicura la ragazza di Plymouth – anche se si rende conto che i suoi clienti a volte hanno pensieri impuri quando la chiamano -. In realtà vende video di lei in situazioni piuttosto divertenti: cerca di vestirsi bene, stare accanto a persone più piccole, ecc. Ma la cosa più sorprendente è senza dubbio l’attrazione dei suoi clienti per le scene in cui è rimasta bloccata quando ha aperto una porta o nella sua macchina.

Danielle addebita £ 2,90 (€ 3,47) per video di cinque minuti e £ 7,30 (€ 8,74) per video di venti minuti. Secondo lei, grazie a questo, otterrai 1.800 euro al mese. L’ex chef del ristorante ha sospeso la sua carriera per vivere del suo lavoro su Internet e non ha intenzione, per il momento, di ricominciare a cucinare.

(Continua l’articolo qui sotto)

Buona sensazione

I suoi video le hanno anche permesso di affermarsi come una donna grassoccia. Infatti, prima di procedere con il video, indossava solo abiti larghi che nascondevano la sua figura. “Vedere il mio corpo online ha aumentato la mia autostima”, spiega. Elle a redécouvert son corps, l’apprécie d’autant plus et le fait savoir, ce qui n’a pas manqué d’inspirer Certaines femmes qui, grâce à l’exemple de Danielle, se sont mises à accepter leur corps tel qu’ Era. La giovane insiste però sul fatto di non favorire l’obesità: “Finalmente mi sento bene con me stessa, ma questo non significa che incoraggio gli altri a diventare obesi”.

Leggi anche

La cantante Lizzo suppone che i suoi guadagni per le vacanze: “Sono bellissima”

Hogging, una disgustosa “scommessa” sessuale invade le università americane

Assumere persone in sovrappeso: la strana idea di un’azienda giapponese

READ  “Per salvare vite è necessario cambiare comunicazione”