Attualità

Quel miraggio chiamato “banda larga”. Aumentano le richieste, ma la velocità non decolla.

Cresce l’adozione della banda larga in Italia, ma con una velocità media di connessione di 8,2 Mbps il nostro Paese non riesce a tenere il passo col resto del globo e solo il 7% viaggia a 15 Mbps o più. È quanto emerge dall’ultimo bollettino della società Akamai sullo stato di Internet nel mondo. Secondo il rapporto nei primi tre mesi del 2016 in Italia le connessioni di banda larga (superiori a 4 Mbps) sono aumentate rispetto a un anno fa del 20%, raggiungendo l’83% del totale. Sono aumentate anche del 135% le connessioni superiori a 10 Mbps e del 168% quelle pari o superiori a 15 Mbps. Tuttavia la velocità media di connessione – di 8,2 Mbps -, sebbene in crescita, fa perdere all’Italia tre posizioni a livello mondiale (dove è 54/ma) e sei posizioni nella regione Emea (dove è 28/ma). La media delle velocità di picco raggiunta in Italia è stata di 36,5 Mbps. Nel Belpaese le connessioni a internet superiori a 10 Mbps ora rappresentano il 18% di quelle a banda larga, in crescita rispetto alle rilevazioni precedenti, ma quelle super veloci (pari o maggiori di 15 Mbps) sono ancora solo il 7%. Quanto alla connettività “mobile” nel trimestre di riferimento l’Italia ha raggiunto una velocità media di connessione mobile di 10,8 Mbps, con picchi medi di 70,5 Mbps. A livello globale la velocità media di connessione è aumentata del 23% in un anno, attestandosi a 6,3 Mbps. Al top c’è la Corea del Sud con la velocità media di connessione più alta al mondo: 29 Mbps. Singapore è il Paese con la più alta media delle velocità di picco con 146,9 Mbps. Al mondo è il Regno Unito che sul “mobile” corre più veloce di tutti con una velocità media di connessione di 72,9 Mbps.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi