Gennaio 20, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Quali paesi hanno imposto la vaccinazione?

Prima L’emergere della variante omicron nel mondoSempre più paesi stanno valutando di imporre la vaccinazione a determinati gruppi della popolazione. Trova la nostra mappa che mostra i principali paesi in cui (una parte) della popolazione è obbligata a vaccinarsi contro il Covid-19.

Metodo di vaccinazione obbligatorio, utilizzato solo da quattro paesi: Indonesia, Turkmenistan, Tagikistan e Micronesia“Il primo ministro Alexandre de Croo ha annunciato il 18 novembre 2021”.E non conosco nessun altro europeo che lo usi come leadership. La persuasione è ancora più efficace della coercizione“.

A più di un mese e mezzo da questo annuncio alla Camera dei Rappresentanti, altri Paesi europei si sono aggiunti all’elenco dei Paesi che hanno imposto la vaccinazione a tutta la popolazione o che intendono farlo.

Nel tempo, sempre più Paesi impongono la vaccinazione per determinate categorie della loro popolazione: over 60 in Grecia, dipendenti di portatori in Canada, per non parlare degli operatori sanitari…

Trova la nostra mappa che mostra i principali paesi che richiedono (una parte) della loro popolazione di essere vaccinata:

Le informazioni contenute in questo articolo, verificato il 6 gennaio 2022, sono soggette a modifiche. Questo è un elenco non esaustivo di paesi che richiedono la vaccinazione (per una parte della) loro popolazione.

(sulla strada per) la vaccinazione generalizzata obbligatoria

Dopo le dichiarazioni di Alexandre de Croo alla Camera dei Rappresentanti a novembre, altri tre paesi hanno intrapreso/stanno prendendo provvedimenti per un impegno pubblico a favore della vaccinazione. L’Ecuador fa il possibile richiedendo la vaccinazione dall’età di 5 anni. Germania e Austria si stanno muovendo verso la vaccinazione obbligatoria, ma i testi legali su questo argomento non sono ancora definitivi.

Austria

Il governo austriaco ha deciso a novembre di rendere obbligatoria la vaccinazione dal 1° febbraio, diventando il primo paese dell’Unione europea ad adottare tali misure. Secondo due disegni di legge, la misura dovrebbe entrare in vigore il 1° febbraio e si applicherà a tutti gli austriaci di età superiore ai 14 anni. Per le mostre la multa può arrivare fino a 3.600 euro.

Tuttavia, il parlamento austriaco non ha ancora adottato queste leggi. Più vicina è la data, maggiore è il sospetto. Secondo alcuni esperti, il previsto impegno di vaccinazione contro il coronavirus in Austria è giuridicamente fragile a causa della diffusione della variante Omicron.

Germania

I legislatori tedeschi hanno approvato una legge a dicembre che richiede al personale medico di vaccinarsi contro il Covid-19. Per il nuovo cancelliere tedesco, Olaf Schulz, è Il primo passo prima che l’obbligo vaccinale venga esteso a tutta la popolazione.

Per fare questo, devi passare attraverso il parlamento tedesco. I primi dibattiti al Bundestag sull’obbligo della vaccinazione universale inizieranno all’inizio della sessione parlamentare.

Ecuador

Il Paese sudamericano ha annunciato il 23 dicembre di aver reso obbligatoria la vaccinazione Tutti gli aventi diritto, ovvero tutti i cittadini di età pari o superiore a 5 anni. Possono essere esentate solo le persone con una condizione medica o “incompatibilità” con la vaccinazione.

Indonesia

La vaccinazione è obbligatoria dal febbraio 2021 nella nazione dell’arcipelago, a pena di legge, in teoria. Chi rifiuta può essere multato di 315 euro e porre fine ad alcuni aiuti del governo. La campagna di vaccinazione, infatti, fatica a convincere: il 5 gennaio solo il 42,2% della popolazione era completamente vaccinato.

Micronesia

Nel Pacifico, anche lo stato federale della Micronesia ha annunciato, a luglio, una vaccinazione obbligatoria per le persone di età superiore ai 18 anni nell’arcipelago di 100.000 abitanti.

Tagikistan

Il regime autoritario in Tagikistan a luglio ha decretato che la vaccinazione è obbligatoria per i maggiori di 18 anni.

Turkmenistan

Il Turkmenistan, come il suo vicino Tagikistan, ha imposto la vaccinazione agli adulti dal luglio 2021.

(Sulla strada giusta) Vaccinazione obbligatoria di alcuni gruppi della popolazione

Mentre il ministro federale della sanità Frank Vandenbroek lavora a un disegno di legge volto a costringere gli operatori sanitari a vaccinarsi contro il Covid-19, diversi paesi europei, come Francia, Italia, Gran Bretagna e Ungheria, hanno preso l’iniziativa.

Belgio

in un Belgioe Il comitato consultivo a fine agosto ha confermato il principio della vaccinazione obbligatoria degli operatori sanitariTuttavia, il quadro giuridico non è stato ancora adottato. Il settore sanitario in generale è favorevole a questa misura.

Canada

La circolazione delle vaccinazioni per i dipendenti pubblici è in vigore in molti paesi, incluso il Canada. Il governo di Trudeau lo impone anche ai dipendenti dei vettori aerei, ferroviari e marittimi..

Le autorità canadesi stanno studiando varie misure per motivare le persone non immuni a ricevere il vaccino. Una è l’idea di negare l’indennità di disoccupazione a chi rifiuta di farsi vaccinare contro il coronavirus.

Un’altra misura adottata giovedì per la provincia del Quebec: dal 18 gennaio, I negozi che vendono alcolici e cannabis saranno disponibili solo per le persone con un passaporto di vaccinazione.

Costa Rica

Il Costa Rica è stato il primo paese dell’America Latina a richiedere la vaccinazione per tutti i dipendenti del governo. La vaccinazione contro il Covid-19 sarà obbligatoria per i minori in Costa Rica, come la varicella e la poliomielite, ha annunciato a novembre il ministero della salute del Paese.

Il Costa Rica ha anche firmato un contratto con Pfizer per ricevere dosi per vaccinare tutti sotto i 12 anni, a partire da marzo.

stato unito

La Corte Suprema degli Stati Uniti sta valutando urgentemente l’obbligo di vaccinare contro il Covid-19 venerdì Che Joe Biden vuole imporre il più rapidamente possibile a milioni di dipendenti ribelli.

Il presidente democratico ha annunciato a settembre di voler rendere obbligatoria la vaccinazione, soprattutto nelle aziende con più di 100 dipendenti.. Il provvedimento è stato subito denunciato dagli eletti repubblicani, che lo hanno visto come un abuso di potere da parte dello Stato federale, e da una parte del mondo economico che lo ha ritenuto inutile.

Figi

La vaccinazione dei dipendenti del settore pubblico e privato è necessaria nell’arcipelago delle Figi del Pacifico per continuare a operare. Questa decisione è stata presa dal governo nel luglio 2021 Da questo arcipelago del Pacifico per combattere l’epidemia dalla variabile delta.

Francia

in Francia, La vaccinazione è obbligatoria dal 15 settembre Per il personale sanitario (caregiver, infermieri, personale di assistenza agli anziani (EHPAD), vigili del fuoco e medici).

circa 3000 commentiOfferto agli operatori sanitari non vaccinati Contro il virus Covid-19 dall’impegno vaccinale, lo ha annunciato il ministro della Salute Olivier Veran il giorno dopo l’entrata in vigore del provvedimento.

Finlandia

Il parlamento finlandese ha adottato alla fine di dicembre Una proposta del governo per rendere obbligatoria la vaccinazione contro il Covid per gli operatori sanitari se sono stati a stretto contatto con pazienti anziani o a rischio. Se un lavoratore si rifiuta di ricevere il vaccino contro il Covid, può fornire al datore di lavoro la prova di un recente test negativo per il coronavirus.

Un’altra misura: Solo viaggiatori stranieri con test Covid-19 negativo e certificato di vaccinazione completa o una precedente infezione che potrebbe aver viaggiato in Finlandia.

Gran Bretagna

Il governo britannico ha annunciato a novembre Introduce l’obbligo di vaccinazione per gli operatori sanitari nel servizio sanitario pubblico contro il Covid-19 In Inghilterra dal 1 aprile.

Grecia

I cittadini greci di età superiore ai 60 anni avevano tempo fino al 16 gennaio per ricevere la prima iniezione combattere il covid. Trascorsa tale data, dovranno essere multati di 100 euro al mese.

I caregiver e le persone che lavorano nelle case di cura li hanno già Obbligo di vaccinare da agosto.

Ungheria

Dopo Grecia, Italia, Gran Bretagna e Francia, Tocca all’Ungheria annunciare nel luglio 2021 Impone la vaccinazione contro il Corona virus al personale infermieristico.

Italia

Le persone non vaccinate in Italia non possono più andare al cinema, teatro, concerti o grandi eventi sportivi, secondo Restrizioni entrate in vigore il 6 dicembre.

Il governo italiano ha annunciato che chiunque abbia più di 50 anni dovrà essere vaccinato. La maggior parte delle persone colpite ha tempo fino al 15 febbraio per conformarsi.

Lettonia

Dalla fine di novembre, I datori di lavoro lettoni possono licenziare i dipendenti che si rifiutano di vaccinare Covid-19.

Anche i politici eletti che non hanno un certificato di vaccinazione o una prova di guarigione da questa malattia sono esclusi dalle loro funzioni e non riceveranno alcun compenso fino a quando non saranno vaccinati.

Al 24 dicembre, 19 consiglieri sono stati sospesi in questo modo in tutto il paese. I loro seggi sono assegnati temporaneamente ai loro immediati concorrenti nel ballottaggio che li ha portati al potere. Anche il membro del parlamento nazionale Goliga Stepanenko è stato licenziato dal lavoro.

Libano

Secondo Per le restrizioni adottate a luglio 2021La vaccinazione è diventata obbligatoria per tutti i dipendenti pubblici in Libano.

Cette mesure vaut égallement toutes les personnes travaillant dans les hôpitaux, cliniques, dispensaires, orphelinats, centres de soins de santé, maisons de retraite, centres prenant en charge les personnes centre à besoins spécifiquesés, istituzioni de soins, comunig food.

Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda ha annunciato nell’ottobre 2021 La maggior parte degli operatori sanitari e degli insegnanti non potrà svolgere le proprie attività senza ricevere un vaccino contro il Covid-19.

Medici, infermieri e altri operatori sanitari che sono in contatto diretto con i pazienti dovevano essere vaccinati prima del 1 dicembre. Il personale educativo a contatto con gli studenti deve aver ricevuto due dosi entro il 1 gennaio.

Polonia

In Polonia, l’obbligo di vaccinare dal 1 marzo si applica ai professionisti sanitari, all’ente educativo, all’esercito e alla polizia.

Repubblica Ceca

Dal 1° marzo, tutti i cechi di età superiore ai 60 anni devono essere vaccinati contro il Covid-19, ha annunciato il governo uscente all’inizio di dicembre.

L’obbligo di vaccinazione dovrebbe essere esteso anche agli operatori sanitari, ai vigili del fuoco, alla polizia e ai militari. Tuttavia, il provvedimento è ancora in discussione poiché il nuovo ministro della Salute Vlastimil Falk si è detto contrario.

Tunisia

Il corridoio vaccinale contro il Covid-19 è entrato in vigore in Tunisia il 22 dicembre per un periodo di sei mesi. È particolarmente obbligatorio nelle amministrazioni e istituzioni pubbliche, private, educative e universitarie, nonché nei luoghi destinati alle attività ricreative, culturali e sportive e nei luoghi di culto. È richiesto a ogni cittadino tunisino o residente in Tunisia e di età superiore ai 18 anni.

Zimbabwe

Nel settembre 2021, il parlamento dello Zimbabwe ha vietato ai non vaccinati contro il Covid-19 di partecipare a una funzione religiosa.

In questo Paese sudafricano il vaccino è obbligatorio per dipendenti pubblici e insegnanti dall’inizio di settembre. Bisogna essere vaccinati anche per andare nei mercati, nelle palestre, nei ristoranti, e per gli esami universitari.

READ  Una delle sottovariabili della variabile delta è strettamente monitorata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità