Novembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Putin: Stiamo affrontando il decennio più pericoloso dalla seconda guerra mondiale

Il presidente russo Vladimir Putin ha avvertito giovedì che il mondo sta entrando nel suo “decennio più pericoloso” dalla seconda guerra mondiale, dicendo che il conflitto in Ucraina è la prova della lotta contro l’egemonia occidentale.

“Siamo in un momento storico. Si può dire che siamo di fronte al decennio più pericoloso, più importante e più imprevedibile”. Dal 1945, ha affermato il presidente russo, parlando al Forum di discussione Valdai a Mosca.

“L’Occidente, senza un’apparente unità, è incapace di guidare il mondo, ma ci sta provando disperatamente e la maggior parte della gente del mondo non può accettarlo”, Confermato, giudicando così il pianeta Situazione rivoluzionaria.

Secondo lui, l’attacco all’Ucraina fa parte di questo “Cambiamento tettonico dell’intero sistema mondiale”. “La Russia non tollererà mai i dettami dell’Occidente aggressivo e neocoloniale”Aggiunte le modifiche indicanti “inevitabile” in Sistema Globale.

Non molto tempo fa, ha descritto il suo confronto con l’Occidente, in particolare nel contesto dell’attacco all’Ucraina, come una battaglia per la sopravvivenza della Russia.

La Russia non sfida l’Occidente, la Russia difende solo il suo diritto di esistere. Disse di nuovo, accusando gli americani e altri occidentali di volerlo “Distruggi, cancella (Russia) dalla mappa” In una nuova accusa contro i suoi oppositori geopolitici che sostengono e armano l’Ucraina contro i soldati russi.

Una “bomba sporca” è un appello all’Agenzia internazionale per l’energia atomica

Per quanto riguarda le accuse russe che Kiev sta sviluppando a le sue “bombe”, Il maestro del Cremlino ha chiesto all’AIEA di arrendersi “appena possibile” in Ucraina.

“L’AIEA vuole venire (…). Noi tuttavia, il più rapidamente e il più ampiamente possibile, perché sappiamo che le autorità di Kiev stanno facendo di tutto per coprire gli effetti di questi preparativi”Egli ha detto. “Sappiamo anche approssimativamente dove questo viene fatto (in Ucraina)”, Il leader russo ha aggiunto.

READ  Election présidentelle en France : entre Macron et Le Pen ça devient staff

Secondo lui, Kiev vuole usare un’arma radioattiva del genere “Per poter dire in seguito che è stata la Russia a effettuare un attacco nucleare”, Putin ha detto ancora, sottolineando che lui stesso aveva chiesto al suo ministro della Difesa, Sergei Shoigu, di farlo‘”Racconta” loro controparti occidentali.

Quest’ultimo ha già incontrato nei giorni scorsi i ministri della Difesa Usa, cinese, francese, turco e britannico, scambiandosi un’intensità senza precedenti – nell’arco di poche ore – dall’inizio dell’attacco russo all’Ucraina il 24 febbraio.

Da allora l’Ucraina ei suoi alleati occidentali hanno ampiamente condannato le accuse. “ovviamente sbagliato” dalla Russia.

Non abbiamo mai parlato della possibilità di usare armi nucleari

Vladimir Putin ha anche attribuito le sue precedenti osservazioni sulla possibilità di utilizzare armi atomiche, ritenendo di aver risposto solo alle minacce dei suoi oppositori. “Non abbiamo mai parlato della possibilità di utilizzare armi nucleari. Abbiamo solo accennato in risposta alle dichiarazioni di altri paesi”, Il presidente russo ha rassicurato.

Secondo lui, l’Ucraina e l’Occidente affermano che Mosca sta giocando un’escalation nucleare “Influenza i paesi neutrali per dire loro: guarda la Russia! Non collaborare con essa!”“L’unico paese al mondo che ha usato armi nucleari contro un paese non nucleare sono gli Stati Uniti”, Il signor Putin ha accusato.

Parlando della situazione economica del suo paese, lo ha giudicato ‘picco di difficoltà’ era economico “Antico”. secondo lui, “L’economia russa si sta adattando (…) ciò che sta accadendo è in definitiva vantaggioso per la Russia e il suo futuro (…), anche nella sfera economica”