Ambiente Attualità Cava de' Tirreni Eventi EVIDENZA Pellezzano Salerno

Puliamo il Mondo 2016: a Cava de’ Tirreni, appuntamento sulla SP 129

la red - SP 129

Dopo il sopralluogo dei giorni scorsi sul tratto della SP 129, che collega la valle metelliana, dalla Frazione di Croce, a Pellezzano, entra nel vivo l’iniziativa nazionale di volontariato promossa da Legambiente, “Puliamo il Mondo”.

Nell’ambito della manifestazione, la sezione locale di Legambiente insieme ai Comuni di Cava de’ Tirreni e Pellezzano hanno scelto di offrire il proprio contributo per ripulire il tratto della Sp 129 che collega i due comuni, trasformata da tempo in una discarica a cielo aperto.

L’iniziativa, oltre a coinvolgere le scuole, è aperta a tutti. L’appuntamento è fissato per sabato 24 settembre, alle ore 09.30 lungo la SP 129, nei pressi del confine tra Cava de’ Tirreni e Pellezzano.

Gli alunni delle scuole che hanno dato la propria adesione, invece, si ritroveranno al medesimo orario presso l’Area Monsignor Migliaccio – Frazione Capriglia (Pellezzano) per una giornata all’insegna del divertimento e del riciclo.
“E’ da criminali – afferma il vicesindaco con delega all’ambiente, Nunzio Senatore – aver trasformato quel tratto di strada panoramica in una discarica. Queste iniziative sono utili per mantenere sempre viva la coscienza ecologica soprattutto nei ragazzi che sono la nostra speranza per il futuro, ma devono servire anche a produrre iniziative concrete, in sinergia tra gli enti interessati e anche le Forze di Polizia Ambientale, penso anche alla Forestale, affinché si ponga in essere un piano coordinato di controllo del territorio, a Croce come in altri luoghi della nostra vallata”.

“Ci siamo posti l’obiettivo di dare una buona ripulita all’area” – afferma il Presidente di Legambiente Cava, Attilio Palumbo – ma stiamo lavorando con le due Amministrazioni comunali, in particolare con gli assessori Senatore ed Aliberti, affinché vi sia un controllo più assiduo dell’intera zona anche dopo l’intervento che faremo sabato, con l’installazione di telecamere e attraverso sanzioni più aspre per chi inquina. Per questo motivo stiamo dialogando anche con la Provincia di Salerno, proprietaria della strada”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi