Febbraio 1, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Proprio in fondo alla strada, lo Standard è stato umiliato dall’Anversa (4-0) e ha lasciato la Coppa del Belgio

Al suo rientro dopo la tregua dovuta ai Mondiali, lo Standard è stato umiliato dall’Anversa negli ottavi di finale di Coppa del Belgio (4-0) dopo un incontro perso dall’inizio alla fine.

Martedì sera, il calcio belga ha ripreso i suoi diritti per gli ottavi di finale della Coppa del Belgio. In un poster della settimana, l’Anversa ha dato il benvenuto allo Standard a quattro detentori di età pari o inferiore a 21 anni con l’ambizione di cancellare lo schiaffo subito in campionato (3-0).

I primi dieci minuti sono piuttosto favorevoli roches Ma l’egemonia rimane molto sterile. Tuttavia, la prima opportunità è Anversa e dà il tono. Dopo un ottimo calcioAlderweireldE il accedere Tenta la fortuna ma non funziona. Tuttavia, è in posizione di fuorigioco (13). Questo non è il caso Patay Dopo pochi minuti. Solo nel grande rettangolo, l’ex giocatore dell’Ostenda ha tutto il tempo per alzarsi con il piede destro e far rotolare la palla fuori dalla sua portata. Bodart (16e).

Nei minuti che seguirono il club numero 1 non abbassò la bandiera e continuò a creare occasioni confinante con Via Moga (19), Friggere Appena sopra la barra (21) o Valencia Che ha parato un potente colpo di Boudart (37). Sul lato Liegi, l’unica vera occasione nei tempi supplementari arriva Kanak (45e + 2).

Al suo ritorno dagli spogliatoi, Puntura Fry si lancia nelle retrovie. Lo svizzero si trova in ottima posizione nel grande rettangolo ma vede il suo tiro colpire il palo (47°). Sul punto di essere eliminato, Standard sopravvive, ma non per molto.

Non più convincente che nel primo tempo, lo Standard non offre altro che vede prendere il sopravvento gli avversari, uno per uno. Non abbastanza sotto pressione nel grande rettangolo, Muga affronta un tiro incrociato che trova Fry in pista. Con scarso successo, l’attaccante inganna Boudart, 2-0 (53°). In buona forma, gli svizzeri hanno già giocato molto agevolmente contro la difesa del Liegi Dose Riuscì a strappargli la palla con un bel contrasto. Problemi: Boudart si sposta in avanti e la palla torna sui piedi di Muga che deve solo mandare in rete la fustigazione. 3-0 f roches Non meriti di meglio.

READ  Alex Dousset non supera i 534 metri del record di orologi di Victor Campinaarts

In fondo al buco, Standard scava ancora più a fondo la sua tomba quando Dussenne è escluso da due ragionevoli cartellini gialli (65). Non sorprende che il festival non si fermi qui. Giocatori completamente disattenti Ronnie Dela Non ribellarti e non combattere nemmeno per vincere i duelli. Completamente sopraffatti, hanno lasciato che Antwerpers costruisse in silenzio per lasciare che Stengs mettesse il suo piccolo gol, ben aiutato da una deviazione Bokadi (79e).

Per strada per tutta la partita, lo Standard è uscito dalla Coppa del Belgio a testa bassa. Dopo aver perso le ultime due partite di campionato, il club di Liegi non può più sperare di vincere uno scudetto e dovrà sicuramente rialzarsi venerdì sera al La Giantoise Park in campionato per evitare un ritorno alla crisi. Parte bene invece Anversa per questa seconda parte di stagione, che proseguirà martedì prossimo a Westerlo.