Ambiente Cava de' Tirreni EVIDENZA

Matti per l’orto, il progetto è stato affidato a Legambiente

Il progetto “Matti per l’orto” destinato a persone con disabilità e anziani sarà curato da Legambiente Campania O.N.L.U.S. 

Il Piano di Zona Ambito S2 comunica che, sulla scorta della progettualità pregressa del progetto Matti per l’orto, è stato affidato a Legambiente Campania O.N.L.U.S. il monitoraggio ed il tutoraggio degli orti sociali realizzati sul territorio di Cava de’Tirreni.

Si tratta della prosecuzione del progetto iniziato nel 2012 e che ha visto il coinvolgimento di persone con disagio mentale, persone con disabilità fisica e sensoriale, anziani. Tra i molteplici obiettivi conseguiti la messa a dimora delle piante presenti nella flora locale con la creazione di una rete territoriale di orti di città, in modo da assicurare l’inclusione sociale di persone svantaggiate attraverso la produzione di varietà agricole.

Si ricorda che i soggetti partner del Piano di Zona sono stati: l’Unità Operativa Salute Mentale (U.O.S.M.) Cava de’ Tirreni/Costa d’Amalfi – ASL Salerno, Coldiretti, Legambiente Campania O.N.L.U.S. e l’Opera Nazionale Mutilati Invalidi Civili (ONMIC).

Gli orti sociali, oltre che a Cava de’Tirreni, sono presenti anche nei comuni di Minori e Tramonti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi