Febbraio 8, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Prezzi energia di dicembre: ecco i nuovi importi medi di gas ed elettricità sulla tua bolletta annuale | la tua guida

Monenergie.beIl drastico calo dei prezzi dell’energia sembra volgere al termine. Dopo due mesi di forti correzioni, i prezzi annuali scenderanno di soli 42,70 euro per l’elettricità e 127,50 euro per il gas naturale, secondo le previsioni. Monenergie.be. Inoltre, diversi fattori indicano che ci stiamo dirigendo verso una recessione o addirittura verso un nuovo massimo.

Niente più grandi cadute

In ottobre e novembre, i prezzi dell’energia scendono drasticamente. L’elevato livello di approvvigionamento dalle stazioni di servizio europee e le condizioni meteorologiche favorevoli hanno favorito i mercati. Ma nel frattempo le temperature sono scese e la fornitura è stata interrotta per vari motivi. Il riavvio di un importante terminale GNL è stato ritardato. In Norvegia è scoppiato un incendio in due giacimenti di gas e la situazione in Ucraina, ovviamente, rimane molto precaria.

Tutti questi fattori combinati frenano il calo dei prezzi del gas naturale. A dicembre, il prezzo annuale scenderà di 127,50 euro, il che sembra aver posto fine alla grande correzione. Dato che l’indice del gas olandese TTF è stato recentemente aumentato da € 105/MWh a € 137/MWh, un altro aumento dei prezzi non sembra nemmeno fuori discussione.

Per diversi mesi i prezzi dell’energia elettrica hanno seguito l’evoluzione dei prezzi del gas. Gli esperti prevedono anche un calo della produzione nucleare in Francia. Per un contratto energetico indicativo la bolletta sarà ridotta di soli 42,70€.

In totale (gas + luce) si registra una diminuzione di 170,20 euro per il mese di dicembre rispetto a novembre.

ATTENZIONE: per fare questi calcoli ci siamo affidati ai listini di dicembre!

READ  Al centro del dibattito la riforma del bollo auto in Vallone

Impatto sulla tua bolletta energetica?

Se hai un contratto variabile con indici mensili, questo leggero calo di prezzo si farà sentire immediatamente a dicembre. In termini di indicatori trimestrali, l’adeguamento avverrà solo all’inizio del nuovo trimestre, anche se in questi due casi lo noterai solo al ricevimento della tua prossima fattura finale. Infatti, il tuo fornitore di energia non adegua automaticamente la bolletta della tua rendita su base mensile, a differenza della fatturazione dell’estratto conto.

Per tutta la durata del contratto, i consumatori con contratti di energia fissa dovranno pagare lo stesso prezzo e quindi non saranno influenzati dalle fluttuazioni dei prezzi nei mercati dell’energia. Tuttavia, coloro che quest’estate hanno stipulato un contratto energetico fisso (costoso) dovrebbero verificare se è il caso di optare per un contratto variabile per sfruttare i prezzi dell’energia più bassi.


Maggiori informazioni su Monenergie.be:

Doccia o doccia: qual è la differenza di costo?

Sei ancora interessato a cambiare l’alimentatore?

Come si riduce il consumo del congelatore?

Il nostro partner Monenergie ti porta questo articolo. Monenergie.be è un comparatore indipendente dei prezzi dell’elettricità e del gas.