Gennaio 22, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Prezzi dell’energia nella stratosfera: al CPAS ora troviamo… lavoratori e pensionati

Con l’aumento dei costi energetici, aumenta anche la domanda di sostegno finanziario. Questo si sente nei centri di assistenza sociale pubblica (CPAS). Un nuovo pubblico chiede aiuto, spesso per la prima volta. Una parte della classe media non può permettersi questi maggiori costi.

Lavoratori o pensionati, un nuovo pubblico è apparso diverse settimane fa al CPAS nel paese. Persone che osano spingere la porta, perché il bilancio familiare è travagliato. La ricerca di soluzioni energetiche alternative è una delle ragioni di queste visite.

Charlene Dehais, assistente sociale – Maison de l’Energie – General Center for Social Work di Charleroi ci spiega questo fenomeno: “Talvolta abbiamo persone che richiedono assistenza finanziaria per il pellet e per le quali troviamo che sono in uno schema di compensazione con i fornitori di energia per le bollette di regolamento, che a volte sono significative e che lo scoprono – lì possiamo anche aiutarle a seconda la loro situazione finanziaria e le difficoltà che stanno affrontando”.

Queste persone chiedono per la prima volta l’aiuto pubblico. A fronte dei rialzi dell’ultimo trimestre del 2021, gli ordini hanno iniziato ad arrivare in massa, con le bollette di regolamento in calo.

Yves Bignor, capo di Energy House/Coordinatore di Charleroi: “Questo è basso, signore e signora, dato l’aumento delle bollette energetiche ora, le persone finiranno per pagare due affitti: l’affitto base e l’importo di questa bolletta energetica”.

Un passaggio forzato dai contratti variabili a quelli fissi è un fatto che influenzerà i budget. Non una volta all’anno ma ogni mese…

Yves Bignor, Head of Energy House/Coordinator di Charleroi, ci parla delle sue preoccupazioni per il futuro: “Potrebbe essere un disastro se questo aumento dei prezzi continua per un anno o due, potrebbe mettere le persone in una situazione molto difficile”.

Paura: che le richieste di aiuto esplodano con tutte le loro energie. Settimane dopo settimane.

READ  Un giovane su quattro considera la criptovaluta il miglior investimento possibile