Attualità EVIDENZA

Prevenzione e visite al femminile sui treni Frecciarosa

Frecciarosa

Da domani e fino al 27 ottobre, in occasione dell’Ottobre Rosa dedicato alla prevenzione delle malattie che colpiscono le donne, il Gruppo FS Italiane mette a disposizione i propri treni per sostenere la  campagna di sensibilizzazione Frecciarosa 2017, promossa con l’Associazione IncontraDonna Onlus.

La campagna, ch gode del patrocinio del ministero della Salute, è stata presentata oggi presso l’auditorium del ministero della Salute alla presenza, tra gli altri, del ministro Beatrice Lorenzin, della presidente di IncontraDonna Onlus, Adriana Bonifacino e della responsabile commerciale e contratto di servizio universale di Trenitalia Sabrina De Filippis.

Da martedì 3 a venerdì 20 ottobre, a bordo di alcune Frecce saranno inoltre presenti medici specializzati a disposizione delle viaggiatrici per consulenze, visite gratuite al seno e consigli sulla prevenzione.

L’iniziativa sarà estesa nei FrecciaClub di Roma Termini e Milano Centrale presso il desk Frecciarosa presenziato dal personale IncontroDonna Onlus che distribuirà il “Vademecum della Salute” con l’ulteriore possibilità di visite senologiche in un’ area dedicata.

Inoltre, negli  Help Center,  di Santa Maria Novella, (24 di ottobre) di Roma Termini (26 ottobre) e Napoli Centrale (27 ottobre) sarà possibile effettuare visite senologiche gratuite e richiedere consulenze.

Da aprile scorso, Incontra Donna ha già avviato presso il Polo Sociale Roma Termini, in collaborazione con la cooperativa sociale Europe Consulting Onlus che lo gestisce, il progetto Dottor Binario.

“Trenitalia, come tutto il Gruppo FS, è da tempo impegnato nel proprio percorso di responsabilità sociale d’impresa  ed è proprio in quest’ambito che si inserisce l’iniziativa Frecciarosa 2017, un appuntamento annuale che le nostre clienti hanno dimostrato di apprezzare, fino a diventare un progetto sempre più atteso”, ha detto Sabrina De Filippis, responsabile commerciale e contratto di servizio universale di Trenitalia.

“Grazie a questa iniziativa – ha concluso Sabrina De Filippis – abbiamo tanti medici specialisti e persone qualificate a disposizione delle clienti che vogliono chiedere consigli e utili informazioni. A bordo di alcuni nostri treni saranno presenti volontari che possono raccontare e condividere le loro esperienze sulla malattia e sull’importanza della prevenzione”.

E’ estremamente necessario far capire che le visite vanno messe in agenda – ha sottolineato il ministro Lorenzin nel suo intervento- come un impegno prioritario della propria vita, che non viene dopo aver portato a scuola i bambini, ma è un tema principale che riguarda anche la vita degli altri. Prendersi cura di se è una responsabilità verso se stesse, bisogna volersi bene”.

Sul sito di Fs Italiane le tratte e i recapiti ai quali rivolgersi.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi