Luglio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Preoccupato per le condizioni di salute della principessa greca Irene

Preoccupato per le condizioni di salute della principessa greca Irene

La regina Sofia di Spagna e sua sorella, la principessa Irene di Grecia, hanno inaugurato una mostra dedicata a Pablo Picasso sull’isola di Creta, il 5 luglio 2024. Quest’ultimo, che ha 82 anni, è apparso per la prima volta su una sedia a rotelle. Basta sollevare domande sul suo stato di salute.

Ritorno nel paese della loro infanzia per la regina Sofia di Spagna e sua sorella minore, la principessa Irene, entrambe principesse di Grecia. In visita all’isola di Creta, il 5 luglio, le figlie del re Paolo e della regina Federica hanno partecipato all’inaugurazione di una mostra dal titolo Picasso a Creta: la gioia di vivereChe raccoglie una sessantina di opere del pittore spagnolo nel Museo Eleftherna. Se la presenza della figlia dell’artista, Paloma Picasso, e della presidente della Repubblica greca, Katerina Sakellaropoulou, al loro fianco, ha attirato l’attenzione della stampa, è stato lo stato di salute della principessa Irene ad attirare l’attenzione. La zia di Filippo VI, chiaramente fragile, apparve per la prima volta su una sedia a rotelle, assistita da una dama di compagnia.

La regina emerita Sofia di Spagna con Paloma Picasso (a sinistra) e la presidente della Repubblica greca Katerina Sakellaropoulou (a destra), al Museo Eleftherna, sull’isola di Creta, il 5 luglio 2024. © Stefanos Rabanis/Athena Pictures/Shutterstock

La principessa Irene ha 82 anni e ha già sofferto di problemi di salute. Nel 2002 annunciò di avere un cancro al seno. Sei mesi di chemioterapia e diversi interventi chirurgici hanno posto fine alla malattia, ma da allora viene sottoposto a controlli medici regolari. Recentemente, ogni giorno Paese Si vociferava di un deterioramento delle sue condizioni cognitive, senza specificarne la natura. Ufficialmente la corte reale non faceva parte della famiglia reale spagnola e non ha rilasciato commenti.

Pianista famoso

La principessa Irene è inseparabile dalla sorella, la regina Sofia, con la quale vive al Palazzo della Zarzuela dalla morte della madre nel 1981, e ha sempre rifiutato di sposarsi e di avere figli. La principessa ha un viaggio atipico. Figlia del re, studiò archeologia e musica, due sue passioni, e divenne presto una famosa pianista professionista. Dopo la caduta della monarchia greca nel 1967, trascorse diversi anni con la madre in India. Lì si appassionò alla filosofia indiana e allo studio delle religioni del subcontinente indiano. Non sorprende vederla salvare nel 1985 migliaia di mucche da latte condannate al macello per mantenere artificialmente alto il prezzo del latte in Europa, animale sacro in India. Lei stessa si reca in campagna per donare questi animali alle persone più svantaggiate.

READ  'Non è giusto, non sei il più forte': Michael Goldman parafrasa di nuovo Léa dopo le valutazioni

Sotto Sophie, la greca Irene riuscì a conquistare l’amore degli spagnoli, che apprezzarono la sua umiltà e il sostegno che diede sempre alla sorella, alla quale non furono risparmiati i tradimenti e l’assenza del marito Juan Carlos. Sui Pirenei l’ansia è reale fin dall’ultima apparizione della principessa. Soprattutto da quando la chiusura del suo ente di beneficenza, “Un mondo in armonia”, a cui ha lasciato in eredità il suo patrimonio familiare, il 4 gennaio, ha rilanciato le voci sul suo stato di salute. Tuttavia, la zia del re di Spagna rimane abbastanza vigile da recarsi a Creta e apparire in pubblico. Il suo ultimo viaggio nel Paese della sua infanzia risale all’inizio dell’anno, quando, il 10 gennaio, ha partecipato alla commemorazione del primo anniversario della morte del fratello, l’ex re Costantino II.