Cava de' Tirreni Cultura e Spettacolo

Premio Gino Avella: questa sera la premiazione della XVI edizione

Gino Avella

Cava de’ Tirreni. Questa sera alle ore 18.00 presso la Sala Convegni “Gino Avella” in via Caliri sedicesima edizione del premio Gino Avella. Top secret il nome del premiato

Questa sera prende il via la sedicesima edizione del premio Gino Avella, promossa dall’Ente Sbandieratori e Musici “Città Regia”, in collaborazione con la biblioteca comunale e patrocinata dal Comune di Cava de’ Tirreni. Il premio è la fine di un lungo percorso scolastico incentrato sul recupero delle tradizioni legate al territorio e, in particolare, sullo studio della propria città. Protagonisti assoluti della serata saranno, quindi, gli alunni del I e IV circolo didattico (Don Bosco,S. Martino, Santa Lucia, Epitaffio, Sant’Anna e San Giuseppe al Pozzo. I giovani studenti nel corso dell’anno scolastico hanno realizzato elaborati sia pittorici sia descrittivi sulla storia della cavese, cimentandosi sulla ricerca storica per produrre, in seguito, ricerche ed elaborati pittorici. Gli alunni hanno imparato a rullare un tamburo e a far volteggiare una bandiera. La manifestazione avrà come madrina, la prof.ssa Angela Procaccini, la mamma di Simonetta Lamberti. Altri momenti di intrattenimento saranno affidati a Vincenzo Di Domenico, in arte “Clown Ecciù” e testimonial della campagna contro il bullismo, con lo slogan “FAI LE BOLLE NON FARE IL BULLO”. Nell’ambito della manifestazione saranno vendute piantine aromatizzate, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza alla Lega Italiana Fibrosi Cistica Onlus. La donazione è in memoria di Mauro Avella, figlio di Gino

Il nome dell’illustre personaggio cavese a cui andrà la statuetta d’argento raffigurante uno sbandieratore che rappresenta il Premio Gino Avella sarà svelato solo nel corso della serata.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi