Settembre 24, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Premier League: agganciato al Brighton (1-1), il Chelsea ha sequenziato la quarta partita senza successo in campionato

Il Chelsea davvero non esiste più. Mentre i Blues hanno dovuto rimettersi in sesto dopo una sconfitta con terribili conseguenze contro il Manchester City, gli uomini di Thomas Tuchel hanno seguito un triste pareggio a Brighton Park (1-1). il peggiore ? La squadra londinese gioca molto bene sul fronte della partita, non dimostrando mai il controllo in risposta alla buona prestazione dei gabbiani. C’è un vero pericolo nei residui per il Chelsea, che ha vinto una sola partita nelle ultime sette giornate di Premier League. Se il campione europeo in carica non si tira fuori da questo pantano, dovremo cominciare a guardarci nello specchietto retrovisore.

Basta zoomare su Hakim Ziyech per rendersi conto di quanto il male sembra correre in profondità nelle fila del Chelsea, che ha mostrato ancora una volta una brutta faccia, come spesso è successo nelle ultime settimane. Teso, come i suoi compagni di squadra, il marocchino non si è degnato di festeggiare il suo gol, unico luminare dei Blues in questa interminabile serata, preferendo attaccare i suoi compagni alla minima opzione negativa. Contro il corso della partita, ha centrato un calcio a sorpresa che ha sorpreso tutti (0-1, 28), mentre i giocatori di Tuchel non hanno mostrato nulla di positivo fin dall’inizio.

premier League

Tuchel prende di mira Lukaku: “Anche lui deve fare il lavoro…”

15/01/2022 alle 17:47

Hakim Ziyech

credito: Getty Images

La faccia del povero Chelsea

Dal canto suo, il Brighton ha approfittato della sfiducia dell’avversario, esemplificata da tanti sprechi, per affrontare la partita da solo senza lasciarsi andare. All’inizio c’è stato imbarazzo per i gabbiani, che hanno avuto il vantaggio di non tuffarsi dopo aver subito duramente la partita di apertura. Perché i Blues non sapevano come sfruttare il gol di Ziyech per farne un trampolino di lancio, e lui continuava ad essere troppo frenetico per ottenere un buon risultato. Simbolico anche il pareggio: mentre Kepa Arrizabalaga aveva appena compiuto una piccola impresa, Adam Webster ha penalizzato il passivo difensivo ricevendo un calcio d’angolo (1-1, 60).

Ci sono voluti fino agli ultimi 10 minuti per vedere quale fosse la reazione orgogliosa del Chelsea, sotto l’impulso del triplo cambio di Thomas Tuchel. Sfortunatamente, nonostante il suo clamoroso inizio, Timo Werner non ha avuto il tempo di cambiare le cose per evitare la quarta partita consecutiva senza che il Chelsea vincesse il campionato. Poche settimane fa, i londinesi erano ancora in lotta per il titolo. Oggi il loro posto sul podio è in pericolo e Tuchel dovrà trovare rapidamente soluzioni affinché la scena inizialmente perfetta non si trasformi in una storia senza futuro.

premier League

Serie incredibile, grandi progressi: il Manchester City ha piegato la corsa al titolo?

15/01/2022 alle 17:01

premier League

Piccolo gol per grande distacco, il Manchester City è in testa

15/01/2022 14:30

READ  WTA "preoccupata", dubita delle informazioni ufficiali cinesi