Cronaca EVIDENZA Salerno

Praiano: picchia e minaccia la madre per estorcere denaro, arrestato 31enne

banda

Praiano: i Carabinieri della Stazione di Positano, hanno tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia ed estorsione, un 31enne del posto, già noto alle forze dell’ordine

I militari hanno rintracciato il giovane in località “Praia”, ove lavora come skipper, intorno alle ore 20:00 dopo che, per tutto il pomeriggio- in più riprese- aveva picchiato, maltrattato e minacciato di morte la madre, costringendola a consegnargli la somma contante totale di 1000 euro. La donna solo dopo alcune ore di maltrattamenti è riuscita a chiedere aiuto ai Carabinieri che l’hanno raggiunta presso l’abitazione, dove in evidente stato di shock, è riuscita a raccontare loro delle violenze subite del figlio,che si era appena allontanato da casa. Scattate le ricerche con tutte le pattuglie della Compagnia Carabinieri di Amalfi, il giovane è stato intercettato dai militari di Positano, nei pressi del proprio luogo di lavoro, intorno alle ore 20:00

L’aggressore, già noto ai militari, è stato dichiarato in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Salerno Fuorni, in attesa di convalida.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi